Inaugurata nuova attività ricettiva a Segusino. Il sindaco: "Scelte coraggiose che valorizzano edifici inutilizzati"

Il piccolo Comune di Segusino, nemmeno duemila anime al confine con la provincia di Belluno, crede davvero molto nella valorizzazione del suo territorio e delle proprie tradizioni.

Un paese al confine con la più nota Valdobbiadene, cittadina Unesco dal 7 luglio 2019, che sta dando il meglio di sé per accogliere i turisti in arrivo in tutta la vasta zona Unesco.

Ieri, sabato 25 luglio, infatti a Segusino è stata inaugurata la sesta attività ricettiva aperta negli ultimi tre anni: si chiama azienda agrituristica “Riva dei Coz”, gestita da Luciano Coppe e dalla sua famiglia, e si trova a Riva Secca.

kinesiostudio nuovo

"Questa è la sesta attività ricettiva aperta in tre anni nel nostro Comune - ha affermato ieri all'inaugurazione il sindaco Gloria Paulon -, complimenti a tutti coloro che, con coraggio e visione, hanno intrapreso questa strada che, non solo permette di promuovere il nostro territorio, ma anche di valorizzare e recuperare edifici che altrimenti rischierebbero di restare inutilizzati".

"Auguriamo un enorme in bocca al lupo ai gestori per questa nuova avventura che siamo sicuri porterà grandi soddisfazioni", conclude il primo cittadino.

Un'avventura che ha visto l'importante contributo dell'amministrazione Paulon con la realizzazione di una serie di interventi paralleli a quelli privati per incentivare il turista in transito tra le province di Treviso e Belluno a fare tappa a Segusino.

Nel piccolo Comune infatti si trovano un'area sosta camper attrezzata con 25 stalli, è stato recuperato egregiamente il suggestivo sentiero lungo la valle della Riù, sono in via di collocazione alcune postazioni per la ricarica elettrica di auto e bici in centro e nel borgo di Milies, oltre alla prossima realizzazione di un info point in centro ed alla possibile attuazione per piccoli passi del rivoluzionario masterplan "Parco fluviale dello sport".


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Segusino).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport