Segusino, circa 30 casi Covid e classe dell'asilo in isolamento. Paulon: "Evidentemente non scottati a sufficienza"

"Non ho purtroppo buone notizie da darvi sul fronte contagi nel nostro comune", inizia così il breve annuncio mattutino del sindaco di Segusino, Gloria Paulon, pubblicato oggi sulla pagina facebook della civica "Insieme per Segusino".

"Dopo una breve battuta d'arresto hanno ripreso ad aumentare arrivando ora a circa 30 casi, tra cui molti minori - continua la Paulon -, riscontrando anche la prima classe dell'asilo messa in isolamento".

I casi Covid del piccolo comune, rispetto all'ultimo annuncio del 7 novembre scorso, sono raddoppiati: sono passati da 17 a circa 30.

"Vedendo la geografia dei contagi deduco purtroppo che in alcune zone più che altre si è abbassata la guardia - continua il primo cittadino - e mi trovo costretta, contro la mia abitudine, a riprendere tutti coloro che ancora prendono con leggerezza questa situazione".

"Evidentemente ancora non siamo stati "scottati" a sufficienza per capire che è con il nostro singolo comportamento che possiamo influire sull'esito di tutta questa vicenda" prosegue stizzita la Paulon.

"Vi ricordo che al momento la maggior occasione di contagio è l'ambito privato, proprio quando abbassiamo la guardia - conclude il sindaco -. Evitiamo quindi feste e ritrovi in casa tra non conviventi".


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport