Domani l’assemblea provinciale della Fidal, Dino Brunello unico candidato alla presidenza

L’atletica trevigiana volta pagina. Domani, venerdì 26 febbraio, alla biblioteca comunale di San Biagio di Callalta (seconda convocazione alle 20.30), le 44 società della Marca, in rappresentanza di 4300 tesserati, saranno chiamate ad eleggere il nuovo Consiglio provinciale della Fidal.

Concluso il quarto mandato, si è fatto da parte Oddone Tubia, in corsa come consigliere regionale dopo aver sostenuto l’elezione di Stefano Mei al vertice della Fidal nazionale. Il testimone passerà così nelle mani di Dino Brunello, unico candidato alla presidenza provinciale.

Brunello, 69 anni, dirigente dell’Atletica Quinto Mastella e giudice di gara, ha una vasta esperienza in campo amministrativo: è stato sindaco di Quinto per due mandati (dal 1999 al 2009) e ha ricoperto numerosi incarichi nel mondo dell’associazionismo.

Quattro, per altrettanti posti, i candidati per il Consiglio provinciale: Antonio D’Aponte (San Biagio di Callalta), Sara Sartori (Vedelago), Francesco Storgato (Ponzano) e Marcello Zambon (Treviso). Storgato, tecnico e dirigente di lungo corso, faceva già parte del direttivo uscente; D’Aponte, Sartori e Zambon sono alla prima esperienza come consiglieri provinciali.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Fidal).
#Qdpnews.it 

Articoli correlati