I tifosi scendono in pista per sostenere l’automobilismo italiano, nasce il “muro dei fan” grazie a Zardo e il team Drace

Con il mondo dell’automobilismo in parte fermo ai box per via dell’emergenza Covid, gli appassionati di corse scendono in pista per sostenere i loro beniamini.

Saranno infatti i tifosi i protagonisti dell’iniziativa “Wall of fans”, lanciata dal pilota Denny Zardo, originario di Treviso, e dalla scuderia corse ‘Drace’.

Zardo, vincitore di 11 campionati italiani sia in pista che in salita, 3 campionati europei, 1 campionato mondiale e 2 campionati triveneti, ha unito le sue forze con il preparatore tecnico Danilo Giust per dare vita al team Drace, che anche quest’anno si prepara a scendere in pista nelle principali competizioni italiane ed europee.

dennyzardo3

Il vero ‘motore’ della squadra corse nel 2021 saranno però i suoi tifosi, che potranno rimanere al fianco dei piloti nonostante le normative che limitano la presenza del pubblico nei circuiti.

“Wall of Fans” prevede la creazione di un muro ‘mobile’ – il bilico che accompagna il team Drace nei suoi tour – che sarà tappezzato con le foto dei fan che decideranno di aderire all’iniziativa e sottoscrivere uno dei tre kit. Il ricavato della petizione servirà a sostenere l’attività del team in un anno particolare e non certo semplice per il mondo dell’automobilismo italiano, almeno per quello che rimane lontano dai grandi palcoscenici internazionali della Formula 1 e della Moto GP, ma che continua ad appassionare migliaia di persone.

Un progetto che nasce dal basso per portare linfa e benzina ad un settore che ha portato all’Italia importanti riconoscimenti a livello mondiale.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Denny Zardo).
#Qdpnews.it 

Articoli correlati