Mareno di Piave, l’appello dell’Asd Skating Don Bosco: “Ridateci la Zoppas Arena per i nostri campionati”

Doveva svolgersi nel mese di marzo 2020 il Campionato Italiano di pattinaggio alla Zoppas Arena di Conegliano, ma a causa dell’emergenza sanitaria la rassegna era stata spostata al 2021; e ora a pochi mesi dall’appuntamento nazionale la situazione risulta essere ancora incerta a causa dell’utilizzo del palazzetto come punto tamponi.

Ad organizzare le gare, che solitamente vedono la partecipazione di 2500 atleti e 200 società sportive, è l’Asd Skating Don Bosco Mareno Cimadolmo con l’aiuto di uno staff formato da oltre cento volontari tra genitori, simpatizzanti ed ex atleti.

“La manifestazione si potrà svolgere visto che si tratta di un campionato a livello nazionale – spiegano dalla società marenese – e la federazione ci sta pienamente sostenendo in questo. Il problema sorge perché la Zoppas Arena è stata scelta come punto tamponi, che giustamente nel picco dell’emergenza aveva una capienza tale da garantire la copertura necessaria. Ora non c’è più la necessità di una struttura così spaziosa e chiediamo che nei giorni della manifestazione si possa trovare un luogo diverso dove effettuare i test in modo da poterci permettere di svolgere le gare”.

La società, con sede a Mareno di Piave, vanta numerose vittorie sia a livello nazionale che internazionale ed è un vero e proprio punto di riferimento per il settore. Proprio per questo l’appello lanciato tramite un video in cui gli atleti si appellano al commissario per ottenere il via libera all’utilizzo della struttura, ha avuto numerose condivisioni tra gli appassionati di questo sport.

“Lo scopo di questo appello – continuano – è quello di convincere il commissario prefettizio a concederci la Zoppas Arena dal 28 aprile al 2 maggio, visto che attualmente dal Comune non ci è stata fornita nessuna risposta definitiva. In questo modo la manifestazione è a rischio”.

“Sappiamo che uscire dall’emergenza sanitaria è la priorità, ma anche lo sport ha bisogno di sostegno perché dietro ad ogni associazione sportiva ruotano molti giovani, dirigenti, sponsor e famiglie e allenatori. Il nostro appello è quello di farci pattinare”.

Dopo il 2010 e il 2015 l’ultima manifestazione nazionale alla Zoppas Arena è stata organizzata nel 2018 dove di fronte a circa 10 mila spettatori, durante i quattro giorni delle gare, il gruppo di Mareno di Piave si è classificato secondo in Italia ripetendo lo stesso piazzamento sia in Europa che durante i campionati del mondo.

“Vista l’emergenza sanitaria le gare si terranno a porte chiuse, – concludono – ma per noi e per tutto il movimento l’importante è tornare a gareggiare. Sappiamo che le nostre proposte non sono state respinte ma abbiamo bisogno di risposte in tempi brevi per organizzare al meglio la manifestazione”.

(Fonte: Simone Masetto © Qdpnews.it).
(Foto: Asd Skating Don Bosco Mareno Cimadolmo).
#Qdpnews.it

Articoli correlati