Trent’anni sulla vetta del Mondo e d’Europa per la società di pattinaggio artistico a rotelle Musano Asd

Oltre trent’anni di successi per la scuola di pattinaggio artistico a rotelle Musano Asd, di Trevignano.

Nata agli inizi degli anni Ottanta, la società ha iniziato la sua attività agonistica nel 1989. In poco tempo, la società oggi presieduta da Maria Martignoni, ha raggiunto risultati eccezionali, portando diversi propri atleti a raggiungere la vetta del mondo.

Tra tutti ci sono il pluricampione del mondo Andrea Girotto, musanese doc, e la pluricampionessa del mondo Ilaria Baldisser. Oro mondiale anche per la cugina di Andrea, Marilisa Girotto, che collezionato diversi titoli italiani ed europei. Poi tantissimi altre atlete e atleti che hanno collezionato medaglie d’oro europee e italiane, titoli mondiali di categoria.

Un elenco veramente lungo di successi. Poi ci sono le atlete di oggi, seguite da un “mostro sacro” riconosciuto a livello internazionale come il team manager Paolo Colombo che, con le allenatrici Michela Chiaratti, Elisa Boin e Claudia Comelato, stanno mantenendo fede alla tradizione preparando atlete che raggiungono i massimi risultati a livello mondiale.

Il Musano Asd annovera diverse atlete che vestono la maglia azzurra, tra queste Sofia Ciacia, Sofia Paronetto ed Emma Lisa Nanni.

Nel 2020 l’attività agonistica è rimasta completamente ferma, sia a livello nazionale che internazionale. Gli ultimi risultati risalgono al 2019, quando Sofia Paronetto ha conquistato la medaglia d’argento al campionato europeo, il primo posto al campionato italiano e il primo posto nella prestigiosa Coppa di Germania.

Medaglia d’argento europea anche per Emma Lisa Nanni negli obbligatori, che l’ha vista coronare un’esaltante stagione dopo il secondo posto al campionato italiano, il quarto posto in Coppa di Germania e il quinto posto nel libero della Coppa Italia.

Sofia Ciacia è invece arrivata quarta al campionato italiano e ha raggiunto un dignitoso ottavo posto in Coppa Europa. Sempre nel 2019, Asia Mercante (in rappresentanza della Lettonia) è giunta ottava negli obbligatori di Coppa Europa.

Una società, quella di via Cavour a Falzè di Trevignano, che guarda al futuro e che dispone di tantissime giovani promesse. Il Musano è in vetta alle classifiche anche nei quartetti e ora si sta preparando a primeggiare anche nella nuova specialità con i pattini in linea.

(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Video: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Articoli correlati