Nei giorni scorsi il consiglio di ammministrazione della Lega Pallavolo femminile ha trasmesso al consiglio federale della Federvolley i club ammessi a giocare le prossime serie A1 e A2, che inizieranno con la prima giornata di regular season nel mese di ottobre.

Ai nastri del massimo campionato, quest'anno le pantere campionesse d'Italia troveranno 13 avversarie, una in più dell'anno scorso quando il numero di team partecipanti fu dispari, "costringendo" una squadra alla volta a riposare.

Quest'anno non ci saranno soste per nessuna squadra, se non quella comune a tutte tra fine dicembre e inizio di gennaio per i tornei di qualificazione olimpica di alcune nazionali.

Le squadre che insieme all'Imoco animeranno la nuova serie A1 sono Novara (campione d'Europa in carica), Scandicci, Monza, Busto Arsizio, Casalmaggiore, Firenze, Cuneo, Bergamo, Brescia, Filottrano, Chieri (ripescata), Perugia e Caserta (neopromosse).

Tra la fine di luglio e l'inizio di agosto è prevista la pubblicazione dei calendari della regular season. Tradizione vorrebbe che le tricolori in carica, in questo caso l'Imoco, esordissero in casa nel primo anticipo televisivo del sabato sera.

Il match inaugurale dell'Imoco 2019/20 dovrebbe quindi disputarsi al Palaverde sabato 12 ottobre.

Per chi volesse garantirsi un "posto fisso" nel palazzetto di Villorba durante le partite casalinghe di De Gennaro e compagne nella nuova stagione è aperta la campagna abbonamenti, che ha come slogan "Emozioni Doc" e che nei primi giorni ha visto staccare più di 300 tagliandi.

Una risposta subito entusiasta, dunque, dal pubblico del volley femminile più numeroso d'Europa. Tutti i dettagli della campagna su www.imocovolley.it.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Imoco Volley).
#Qdpnews.it