Vanni Oddera è tornato. A dicembre il campione di freestyle era già venuto a trovare i bambini de "La Nostra Famiglia" di Conegliano, promettendo che sarebbe ritornato, ora il sogno dei ragazzi si è avverato.

Questo pomeriggio, martedì 11 febbraio 2020, i ragazzi del presidio di Costa non potevano credere ai loro occhi quando hanno visto arrivare il famoso motociclista acrobatico affiancato dal suo team.

Momenti di pura emozione, nel parco del presidio Oddera con le sue acrobazie ha lasciato i presenti senza fiato.

Vanni 4

Nella prima parte l’esibizione si è svolta all’aperto con spettacolari giravolte e frenate, le pendenze della collina di Costa si sono trasformate in una perfetta pista da motocross.

Il rombo delle moto per mezz’ora è stata la musica che ha riempito la valle, con una performance rimasta impressa nella mente dei bambini.

Successivamente i ragazzi sono saliti sulle moto. Un'emozione particolare per i giovani che hanno potuto godere di un bellissimo momento in sella con i loro beniamini.

Il team si è poi spostato in reparto dove è stato accolto dai bambini ricoverati con le loro famiglie.

Vanni 3

In corsia Vanni Oddera e i suoi amici hanno utilizzato moto elettriche, con prestazioni simili a quelle normali, ma adeguatamente preparate e rese idonee per gli spazi interni.

La forma dei corridoi interni e la circolarità della struttura di Conegliano ha permesso di ricavare una bella pista che ha permesso ai bikers di sbizzarirsi in evoluzioni uniche.

Lo stupore dei bambini ricoverati era grande ma non da meno quella dei familiari e degli operatori in servizio che mai avrebbero immaginato che delle motociclette potessero entrare in un presidio di riabilitazione.

(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: La Nostra Famiglia).

#Qdpnews.it