C'è anche la stella dell'Imoco e dell'Italia Paola Egonu tra le testimonial della campagna #distantimauniti che vuole ricordare a tutti la necessità di mantenere almeno un metro di distanza tra le persone per non favorire il contagio da coronavirus.

La campagna di comunicazione istituzionale, con il relativo hashtag, è stata promossa dal ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora e lanciata inizialmente da uomini e donne che rappresentano l'eccellenza dello sport italiano.

La campagna è partita sui social network con la pubblicazione delle prime foto di sportivi in posa con un braccio perpendicolare al busto, a rimarcare la necessità di mantenere distanze di sicurezza per evitare un'ulteriore diffusione dei contagi.

Anche l'Imoco è entrata nella campagna con il suo opposto Paola Egonu, titolare inamovibile del club campione del mondo e della nazionale azzurra allenata da Davide Mazzanti.

Nelle prime 24 ore di presenza su Instagram, l'immagine sorridente in abiti casual e braccio destro aperto di Egonu ha raccolto circa 10mila “cuoricini” e decine di commenti, tra i quali quello di un follower che ha ricordato che una settimana fa le pantere chiesero di potere continuare a giocare partite ufficiali, anche a porte chiuse, per dare un segnale di speranza alla nazione.

“Vero, ma la situazione non è quella di due settimane fa e comprendo che in questo momento bisogna evitare ogni spostamento da casa” la risposta data da Egonu su Instagram. Un altro fan della pallavolista di Cittadella ha commentato simpaticamente: “Facile (mantenere le distanze) se hai braccia così lunghe!!”.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Paola Egonu - Instagram).
#Qdpnews.it