A volte i sogni diventano realtà, in tal caso sono frutto del lavoro e dell'impegno messo in campo: è il caso del giovanissimo difensore centrale, all'occorrenza terzino sinistro, Ramen Çepele (nella foto), che a soli 17 anni, è stato convocato dalla nazionale albanese negli impegni di Nations League contro Bielorussia e Lituania.

Il classe 2003, originario di Conegliano, titolarissimo nell'Inter under 18, nonostante non abbia avuto modo di esordire ha avuto modo di respirare un'atmosfera unica e ovviamente l'emozione di vestire i colori della nazionale di appartenenza.

dd57d5a6 b01d 4b0a a989 3668eec1bc0b

Una scelta quasi inaspettata, data la giovane età, ma che, complici le buone qualità e le prestazioni messe in mostra nelle giovanili del club milanese, hanno convinto il tecnico della nazionale balcanica Edy Reja, ex Napoli e Lazio, a convocare il talento.

Ramen, formatosi nelle giovanili della Liventina, è stato presto notato dall'Inter che lo ha tesserato nel 2017.

Da lì in poi la scalata è stata continua: fino all'ottima stagione 2019-20 nell'under 18 oltre alle quattro presenze con l'Italia under 18, salvo poi decidere di accettare la chiamata della propria nazione d'origine ovvero l'Albania.

Gli appuntamenti di Nations League per la nazionale albanese avranno luogo contro Kazakistan e Lituania, chissà che Ramen non riesca a replicare magari riuscendo a coronare il sogno, ovvero di esordire in campo con la maglia del suo paese.


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Ramen Çepele).
#Qdpnews.it