Vittoria nel Campionato italiano terra R1 per Mattia Zanin, 19enne coneglianese che è riuscito a conquistare il prestigioso titolo all'esordio.

La grande soddisfazione è arrivata sabato scorso, 21 novembre, nel corso del Tuscan Rewind. Una vittoria nell'ultima gara che, grazie al punteggio maggiorato, gli ha permesso di guadagnare un bottino tale da laurearsi campione.

I piani della stagione 2020 di Zanin non comprendevano la partecipazione al Tuscan Rewind, infatti Mattia ha preso parte solo all’ultima giornata del campionato ma, dopo le ottime prestazioni in altre gare di diversi campionati a cui aveva preso parte, è arrivata la decisione di prendere il via al “Tuscan” insieme al team Vimotorsport. Zanin si è presentato al via con la sua Suzuki Swift e, insieme al navigatore Stefano Lovisa, è riuscito vincere.

mattia zanin 1
È stato un vero proprio dominio quello del pilota coneglianese, che ha abbassato i suoi tempi sul giro di prova speciale in prova speciale, lasciando solo le briciole agli avversari, guadagnando così diritto il titolo di campione italiano terra nella categoria R1.

Per lui sono arrivati anche i complimenti del governatore Luca Zaia sui suoi profili social, che ha augurato il meglio al giovane pilota di Conegliano.

Per Zanin il 2021 è ancora tutto da decidere, nel frattempo dovrà rimettersi in pari con gli studi, infatti, oltre che pilota, è anche studente universitario di Ingegneria gestionale a Trieste e, quindi, ha dovuto alternare le sessioni universitarie alle gare e agli allenamenti.


(Fonte: Walter Zambon © Qdpnews.it).
(Foto: Luca Zaia - Facebook).
#Qdpnews.it