Per la prima volta, lo scorso sabato 7 settembre, si sono realizzati, in piazza Italia a Cordignano, un torneo di pallacanestro 3x3 e la presentazione delle società sportive che svolgono le loro attività a Cordignano, un'iniziativa fortemente voluta dall’assessore allo sport Roberto Campagna.

L'amministratore si augura possa essere un appuntamento che entri a far parte di quelli che si ripetono anno dopo anno.

La novità nella novità è stata la location scelta per dar vita a questo duplice evento: la piazza principale del capoluogo, così da consentire a tutti, grandi e piccini, di avvicinarsi alla disciplina sportiva che fa “gli onori di casa”, che nello specifico di sabato era la pallacanestro.

Un'occasione quindi anche per provare a fare un paio di “centri” o semplicemente per divertirsi nel seguire lo svolgimento dei tornei e lasciarsi coinvolgere dal fascino delle giocate che hanno animato le varie partire.

Nel pomeriggio e nella serata si sono svolti i tornei open day di pallacanestro con la presentazione delle associazioni sportive, dalle 21 alle 22, prima del disputarsi delle finali.

Per l'organizzazione si è adoperato il Comune di Cordignano, con il patrocinio della Provincia di Treviso, in collaborazione con la Asd di Vittorio Veneto.

cordignano basket 2

"Era da tempo - ha esordito Roberto Campagna - che meditavo di portare lo sport in piazza e anche di effettuare una presentazione dei gruppi sportivi. Per la prima volta siamo riusciti a dar vita a questo doppio appuntamento. Ringrazio il consigliere comunale Michele Marcon, che mi ha dato una mano. Spero possa diventare un appuntamento tradizionale, negli anni. Programmato a settembre, quando si riprendono le attività dopo la pausa estiva, per far conoscere alla popolazione quali siano le diverse realtà operanti nel nostro comune, cosa fanno, i loro responsabili, i tecnici e i loro atleti. Quest’anno è stata la volta dell’Aurora & Vittorio Veneto Volley, Cordignano Futsal Femminile, Asd Pallacanestro Vittorio Veneto, Karate Club di Cordignano e Calcio Cordignano. Tutti hanno avuto modo di conoscere realtà molto frequentate, soprattutto i relativi settori giovanili".

"La manifestazione - ha concluso Campagna - è stata anche una opportunità per verificare “sul campo” quanto pensavo di realizzare per potenziare la prossima 13.ma Festa dello Sport del 2020".

(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it