Buona prova di Samuele Longo (nella foto) alla prima partita ufficiale di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter. L’attaccante originario di Col San Martino è partito titolare nello scacchiere offensivo della formazione milanese in occasione dell’amichevole in Svizzera contro il Lugano, squadra del massimo campionato elvetico, vinta per 2 a 1 dall’Inter.

Nonostante non abbia fatto gol e uscendo dal campo un po’ affaticato anche per via dei carichi di lavoro in ritiro, Longo ha ricevuto i complimenti di Antonio Conte, partendo titolare e giocando per 61 minuti.

Un’occasione importante, quindi, per Samuele che durante il match si è mosso bene, insieme al compagno di reparto Esposito, classe 2002, destreggiandosi discretamente, facendo il pressing e le sponde preziose a favore dei compagni di squadra, marchio di fabbrica dello stile di gioco dell’allenatore Leccese.

Intervistato nella redazione di Qdpnews.it prima della partenza per Lugano, Longo si era detto emozionato e onorato di avere l’opportunità di lavorare con un allenatore al top come Conte, ma allo stesso tempo aveva dichiarato di voler dare il massimo sfruttando le occasioni nel miglior modo possibile; cosa che durante la partita ha dimostrato di saper fare. Sicuramente avrà modo di mettersi in luce nelle prossime amichevoli dell’Inter.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it