Ieri sera, venerdì 16 agosto, si sono definiti gli ultimi dettagli della trattativa che ha portato Samuele Longo (nella foto) a vestire ufficialmente la maglia del Deportivo La Coruña. L'attaccante, dunque, lascia l'Inter e si trasferisce al club galiziano in prestito con obbligo di riscatto.

Il giovane attaccante originario di Col San Martino quindi tornerà a giocare in Spagna dopo neanche un anno di distanza dall'ultima esperienza con la maglia dell'Huesca in Liga spagnola. 

Longo dopo essersi messo in evidenza con l'Inter durante le amichevoli estive sotto la guida di Antonio Conte, giocando peraltro molte partite, anche da titolare contro squadre di primissimo livello come Manchester United, Paris Saint Germain, Tottenham, Juventus e Valencia. Ha deciso di rimettersi in luce nel campionato spagnolo, dove nel corso della sua carriera ha dato il meglio di sè a livello realizzativo.

Le buone prestazioni della giovane punta hanno attirato l'attenzione di vari club, tra cui proprio il Deportivo La Coruña, glorioso club spagnolo, che fin da subito ha voluto Longo per rinforzare l'attacco, con l'obiettivo di tornare nel massimo campionato spagnolo. Un club che in passato ha partecipato in Champions League e che ora però si ritrova in Segunda Division, l'attuale serie B spagnola.

Samuele quindi giocherà nel glorioso manto erboso dell' "Estadio Riazor", uno degli stadi più importanti e imponenti di tutta la Spagna, con la speranza di trascinare i galiziani alla promozione, segnando molti goal proprio come due anni fa, quando vestiva la maglia del Girona, dove contribuì in maniera decisiva al salto di categoria del team catalano in Liga spagnola, segnando 14 reti.

(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Instagram - Samuele Longo).
#Qdpnews.it