Una super giornata ieri, sabato 22 febbraio, quella di Samuele Longo, che con un eurogol ha sancito la vittoria del Venezia per 2 a 1 sul campo del Pisa nella 25esima giornata di Serie B 2019-2020.

Samuele, arrivato a gennaio dopo la non felice esperienza al Deportivo La Coruna, è sbarcato nel club lagunare dando già dimostrazione in poco tempo delle sue qualità con 2 gol in 4 presenze.

L'attaccante di Col San Martino è partito titolare anche all'Arena Garibaldi di Pisa, nel 4-3-1-2 di mister Alessio Dionisi, portando grande vivacità e imprevedibilità nell'arsenale offensivo lagunare.

L'intesa con il collega del reparto d'attacco Alessandro Capello è sempre più forte, creando diversi pericoli alla difesa toscana.

Nonostante lo svantaggio iniziale, il Venezia grazie soprattutto a Samuele riprende campo e al 41esimo del primo tempo, pochi minuti dopo il vantaggio del Pisa, la punta neroverde si conquista un calcio di rigore, venendo abbattuto dal portiere avversario e permettendo alla formazione veneta di pareggiare i conti con il gol dagli undici metri di Mattia Aramu.

Il secondo tempo comincia subito benissimo e qui Longo sale in cattedra, pescando un tiro a giro che si insacca alle spalle del portiere pisano. Un gesto atletico stupendo che sottolinea ancora di più le qualità dell'attaccante farrese.

Il risultato da lì in poi non varia, blindando una vittoria esterna preziosissima che permette al Venezia di uscire dalla zona playout e di portarsi al 15esimo posto in classifica. 

Sarà l'aria di "casa" ma il 2020 non poteva partire meglio di così per Samuele, che sta ritrovando finalmente la forma perduta in queste ultime due stagioni, anche a causa dei numerosi infortuni.

(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Samuele Longo - Instagram).
#Qdpnews.it