In seguito agli sviluppi delle misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19, l’associazione Ciclistica Col San Martino comunica che ha richiesto agli organi competenti la possibilità di rinviare e ricollocare a data da destinarsi il 72esimo Trofeo Piva.

La gara ciclistica internazionale riservata alla categoria under 23, programmata per domenica 5 aprile 2020, è pertanto annullata.

Io e gli altri organizzatori - ha affermato il Presidente dell'Ac Col San Martino, Angelo Guizzo, - sono in contatto con l’Unione ciclistica internazionale (Uci) attraverso la Federazione ciclistica italiana per trovare una nuova data disponibile compatibilmente al calendario ciclistico internazionale".

"La situazione non è semplice, ci abbiamo provato fino all'ultimo, ma visto l'ultimo decreto abbiamo dovuto alzare anche noi bandiera bianca - ha dichiarato Guizzo -. Non ci sarebbero inoltre i tempi maturi, anche se dovesse passare tutto entro il 3 aprile, a livelli di tempistiche è praticamente impossibile dal punto di vista organizzativo".

"La speranza dunque - ha concluso - è quella di trovare una data che vada bene a tutti, sono fiducioso e parlando con la Federazione ciclistica italiana, speriamo di riuscire a comunicare quanto prima un periodo in cui far svolgere la gara".

"Purtroppo questo è un momento delicato non solo per noi ma per tutto il paese, non dipende da noi e speriamo che tutto torni come prima" - si è augurato Angelo Guizzo.

Per quanto riguarda, quindi la data del 72esimo Trofeo Piva di Col San Martino, quest'utlima verrà comunicata non appena sarà definita ufficialmente.

(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Trofeo Piva).
#Qdpnews.it