C'è un po' di Alta Marca sui podi del Campionato regionale di ciclocross di Villa Angarano Bianchi Michiel di Sant'Eusebio di Bassano del Grappa.

Farra di Soligo protagonista alla gara con la vittoria di Simone Pederiva (Sportivi del Ponte) negli Under 23 e un terzo posto tra i "Veterani" nei master 7 con Michele Feltre. Un buon terzo posto per il vittoriese Filippo Fontana (Carabinieri) e maglia di campionessa veneta per la sorella Beatrice Fontana (Rudy Project) tra le donne Juniores, da segnalare anche la buona prova tra gli Esordienti di Riccardo Da Rios (Sanfiorese), che ha centrato un buon secondo posto.

Si apre dunque nel migliore dei modi la stagione ciclocrossistica 2020/2021. Oltre 500 partecipanti per una giornata, come quella di ieri, domenica 24 gennaio, all'insegna dello sport.

La gara riservata agli open ha proposto quattro mattatori: Nicolas Samparisi (KTM Brenta Brakes), Filippo Fontana e Daniele Braidot (Carabinieri) e Cristian Cominelli (Scott Racing).

Il valtellinese Samparisi ha dettato fin da subito legge nel tracciato lungo i vitigni di Villa Angarano sostenendo un ritmo impossibile per gli avversari. Ha tagliato il traguardo a braccia alzate con 48 secondi su Cominelli e più di un minuto su Fontana, autore, come detto, di una buona prova.

Ad indossare la maglia di campione regionale Under 23 è Simone Pederiva che, in terra vicentina, ha sfornato una prova autorevole.

142488329 1672511019601531 1191195037640097136 n

Tra le donne open non c’è stata storia. La lissonese Rebecca Gariboldi (Team Cingolani) ha subito messo tra sé e le avversare importanti metri di distacco. Al termine della prova il vantaggio del Team Cingolani superava i due minuti su Alessia Bulleri (Cycling Cafè) e Sara Casasola (Dp66).

Tra le juniores, invece, il successo è andato alla friulana Lisa Canciani (Dp66) che ha preceduto la compagna di squadra Romina Costantini e appunto Beatrice Fontana (Rudy Project).

La prova juniores maschile è stata dominata da Edoardo Tagliapietra. Il veneziano della Work Service è riuscito a tornare alla vittoria. A più di un minuto Enrico Barazzuol (Rudy Project) e Fabrizio Perin (Sorgente Pradipozzo), che hanno rispettivamente centrato la seconda e la terza piazza.

142176841 10224327595591086 9131800907938526632 o

Nelle categorie giovanili successi del campione italiano Ettore Prà (Hellas Monteforte) tra gli allievi del secondo anno, di Stefano Viezzi (Dp66) tra gli allievi del 1° anno e di Anna Auer (St Lorenzen) tra le allieve.

Tra i master si sono imposti Samuel Mazzucchelli (F1 – Stm), Stefano Nicoletti (F2 Hicari Cablotech), Giuseppe Dal Grande (Ctf) e Linda Fischnaller (Meran Bike).

Negli esordienti del 2° anno trionfi per Luca Vaccher (Mosole) e Linda Sanarini (Vò), mentre tra i ragazzi del 1° anno vittorie di Andrea Bonciani (Olimpia Valdarnese) e della tricolore Elisa Bianchi (Velò Montirone).


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook - Simone Pederiva).
#Qdpnews.it