La didattica a distanza sta facendo miracoli e l'Istituto comprensivo "Antonio Fogazzaro" di Follina-Tarzo ne è la prova.

Un flash mob avrebbe dovuto coinvolgere circa 400 alunni provenienti dai Comuni di Cison di Valmarino, Follina, Miane, Revine Lago e Tarzo, ma la chiusura delle scuole, il 23 febbraio scorso, rischiava di compromettere la preparazione di questo bel progetto... Niente paura, c'è Renèe De Biasi!

Le insegnanti di educazione fisica, infatti, hanno pensato di chiedere aiuto alla campionessa mondiale di Country western dance, residente a Miane (qui l'articolo), che si è subito resa disponibile ad aiutarle con delle video-proposte per mettere in danza le coreografie preparate dalle docenti.  

Consigli utili che hanno invogliato gli studenti a continuare a mettersi in gioco seguendo le video-lezioni a distanza di Renèe.

Gli alunni, quindi, hanno cominciato ad inviare i video delle loro prove casalinghe alle insegnanti e alla campionessa mondiale di Miane, suscitando anche la curiosità e la voglia di ballare di genitori e familiari.

Un progetto scolastico innovativo che mira a valorizzare i talenti sportivi del territorio, dimostrando che la didattica a distanza in molti casi può offrire pregevoli opportunità e regalare un sorriso anche in tempi difficili come questi

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it