Un 2021 iniziato con il botto per Filippo Fontana. Grazie al trionfo al Campionato Italiano Ciclocross Under 23 a Lecce per il 20enne vittoriese, del Centro Sportivo dei Carabinieri, ora è arrivato il momento di pianificare il nuovo anno che sarà ricco di gare e che potranno contribuire a spiccare definitivamente il volo.

"Vincere la gara in Puglia non era scontato - racconta Filippo - Quando si parte favoriti non è facile rispettare il pronostico, può sempre accadere di tutto. E' andata bene".

Una vittoria che consente ora al giovane corridore di prepararsi al meglio per un 2021 che comprenderà team e Nazionale.

bc133391 8aa8 4083 9cd0 e0db1c0b64d4

"L'obiettivo per il nuovo anno rimane la mountain bike, quest'anno sarebbe l'anno olimpico - spiega - ma sarà difficilissimo arrivarci. Mi pongo come meta però le prossime olimpiadi (Parigi 2024)".

Il giovane ha le idee chiare e forti e punta decisamente in alto: "Nel 2021 vorrei fare bene ai campionati italiani di mountain bike e magari vincerli - precisa Filippo - Poi ci sono anche le coppe del mondo, in un calendario che, sarà spalmato tutto l'anno, mi piacerebbe ottenere buoni risultati mantenendo la costanza. Un altro mio obiettivo è arrivare al top a settembre quando ci saranno i mondiali qui da noi in Val di Sole".

Il livello di competitività in Italia è molto alto ma Filippo è pienamente deciso ad alzare l'asticella, soprattutto dopo un 2020 che lo ha visto quasi protagonista ottenendo una serie di successi importanti.

3193e577 f4a2 4605 b9c2 e4c5b573a618

"Si, diciamo che è stata una stagione molto positiva per me - ammette il corridore - (secondo al Campionato Italiano, ottavo al Mondiale), mi dispiace solo per l'Europeo, dove non ho ottenuto la posizione che volevo, ma non mi lamento, c'è tutto il 2021 per rimediare".

"E' stato un anno duro, - conclude - dove le gare erano tutte racchiuse nel giro di un mese, non è stato facile e posso dire che la preparazione, nonostante il momentaneo stop in primavera, è stata fondamentale per farmi ottenere i risultati positivi del 2020".

Per Filippo Fontana, che la bici l'ha nel sangue come il nonno, il padre e la sorella, si prospetta una stagione ricca di eventi e la voglia di stupire è ben chiara.




(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Filippo Fontana).
#Qdpnews.it