Ha solo 19 anni Federico Poser, giovane atleta marenese del Treviso Basket premiato (nelle foto) nella mattinata di oggi, sabato 4 agosto, dal Comune di Mareno di Piave per meriti sportivi e che presto partirà per gli Stati Uniti, grazie al suo grande talento nel gioco della pallacanestro.

“Solitamente la consegna dei riconoscimenti ai meriti scolastici e sportivi si tiene ad ottobre – ha esordito Francesca dal Pos, consigliere delegato allo sport e al tempo libero – ma vista l’imminente partenza di Federico per gli Stati Uniti, abbiamo ritenuto giusto premiarlo nella giornata di oggi”.

Federico, marenese classe ’99, gioca a basket dall’età di sei anni e crescendo è diventato un ala di talento che misura 201 centimetri per 101 chil. Vincitore quest'anno dello scudetto Under 20 con il Treviso Basket, è da poco tornato a casa dopo aver disputato gli Europei Under 20 con la nazionale italiana e alla pari di tanti suoi coetanei sogna di giocare un giorno in Nba come il suo idolo LeBron James.

Mareno Federico Poser e famigliaFederico con il sindaco Cattai e la famiglia

“Ho fatto parte del Basket Vazzola, del Basket San Vendemiano e infine quattro anni fa, sono entrato nella squadra del Treviso - ha ripercorso il giovane cestista - Ora che ho terminato gli studi superiori sono stato contattato da diversi college americani e dopo aver passato il test d’ingresso, ho deciso di frequentare la Elon University, nella Carolina del Nord, dove studierò Sport Management”, ha spiegato il giovane atleta. 

“Ho dovuto fare molti sacrifici per giocare a livello agonistico e contemporaneamente portare avanti gli studi di ragioneria al Marco Fanno di Conegliano – ha proseguito Federico – Da quando ho iniziato a giocare nel Treviso inoltre ho sperimentato una certa autonomia vivendo da fuori sede; dovevo anche studiare in treno o fino a ore tarde, per conciliare scuola e sport, ma adesso sto ricevendo grandi soddisfazioni”.

Mareno Federico Poser giuntaDa sinistra: Capra, Fagaraz, Dal Pos, Poser, Cattai e Modolo

Anche il sindaco di Mareno di Piave, Gianpietro Cattai, si è complimentato con l’atleta: “Nonostante la tua giovane età, hai le idee ben chiare sul tuo futuro e questo è sicuramente un pregio – ha commentato il primo cittadino – La tua storia è la dimostrazione che l’accoppiata scuola e sport non penalizza ma anzi, è vincente perché entrambi gli ambiti insegnano un metodo”.

Infine, è stata consegnata a Federico una targhetta di riconoscimento per i meriti sportivi da parte di tutta l’amministrazione comunale, rappresentata in quest’occasione anche dal vicensindaco Andrea Modolo e dagli assessori Sergio Capra e Marta Fagaraz, che hanno porto al giovane atleta i loro migliori auguri per il proprio futuro.

(Fonte: Anna Antoniazzi © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it