Come avevamo anticipato nei giorni scorsi, il Montebelluna Calcio, griffato “Prodeco” ha ufficializzato l’accordo con il tecnico Daniele Pasa anche per la prossima stagione.

L’allenatore biancoceleste cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della società montebellunese, era subentrato a Loris Bodo lo scorso novembre, con l’obiettivo di centrare quanto prima l’obiettivo salvezza.

Traguardo quest’ultimo raggiunto anticipatamente grazie alla decisione della Lnd di confermare le posizioni di classifica al momento dello stop decretato dal Covid19. E questo, grazie alla vittoria nello scontro diretto nella gara di andata con il Vigasio con il quale divideva a parità di punteggio, la quart’ultima posizione in classifica generale.

Il tecnico di San Gaetano classe 65 aveva manifestato apertamente di voler continuare il rapporto con il Montebelluna società nella quale conserva bei ricordi da calciatore, e da allenatore. “È la squadra della mia città e in questo ambiente mi sono sempre trovato a mio agio” aveva confessato in tempi non sospetti Pasa.

"Sono contento di potere guidare la squadra anche nel prossimo campionato, per questo ringrazio il presidente Alberto Catania, l’AD Stefano Frezza e il Ds Marco Conte per la fiducia nei miei confronti. Cercheremo di mantenere la rosa dello scorso anno, integrando dove sarà necessario e questo potrà essere un ottimo punto di partenza” conferma.

Non sarà confermato in quanto non rientra nei piani della società, il 31enne attaccante argentino Ezequiele Carballo, arrivato a Montebelluna alla viglia del lockdown, impossibilitato a fornire il proprio contributo nel finale di stagione. Nel frattempo nell’organigramma tecnico, da segnalare, la conferma del preparatore atletico Claudio Cervi, e quella dei portieri Roberto Boldrini.

Per un allenatore che resta, un altro che interrompe il rapporto di collaborazione: si tratta di Mirco Da Riva (nella foto) da ben 7 stagioni collaboratore tecnico della società biancoceleste nel settore giovanile con la quale ha vinto nella scorsa stagione il campionato alla guida della formazione “Juniores” Un divorzio “consensuale” dettato da motivi di lavoro del tecnico volpaghese, al quale la società ha dedicato un caloroso ringraziamento.

mirco 730x360 da riva

“Conosco Mirco da tanti anni, in ogni realtà dove ha allenato ha sempre ottenuto ottimi risultati e lasciato dei bei ricordi. Sono sicuro che quanto prima tornerà in pista in una prima squadra, che gli permetterà di conciliare le esigenze lavorative e la sua grande passione” ha commentato l’AD del Montebelluna, Stefano Frezza.

Un'altra conferma nella rosa a disposizione di Lele Pasa è quella del difensore centrale Gianluca Zucchini classe 1995, ventuno presenze quest’anno, ottimo in marcatura e nel gioco aereo, arrivato la scorsa stagione dal Trento.

Cresciuto nel Modena la sua città dove ha esordito in serie B, vestendo poi le maglie della Reggiana (C) del Cliverghe Mazzano (D) e Trento, stessa categoria. “Sono contento di rimanere in questa società, dove ho trovato persone serie e ambiziose che ti mettono in condizione di esprimerti sempre al meglio delle tue possibilità”- ha sottolineato, il difensore del “Prodeco Montebelluna”.

 

(Fonte: Giovanni Negro © Qdpnews.it).
(Foto: Montebelluna Calcio).
#Qdpnews.it