I due talenti della Prodeco Calcio Montebelluna Andrea Bonetto e Gabriele Sellati (nella foto) passano ufficialmente al Vicenza.

E' stato raggiunto l'accordo tra le due società per il trasferimento dei due ragazzi a titolo definitivo. Un salto di categoria non indifferente per i due giovani.

Andrea, classe 2004, è un difensore centrale ed è stato un punto di riferimento nella formazione biancoceleste degli Allievi Elite Under 17, guadagnandosi le attenzioni dei selezionatori delle Rappresentative Nazionali e di club professionistici.

Gabriele invece, centrocampista classe 2005, ha vinto il Campionato con i Giovanissimi Elite Under 15 (e il torneo “Memorial Edoardo Antoniazzi” ad inizio stagione), dimostrando di avere le doti per giocare ad alti livelli. Anche per lui è arrivata quest’anno la prestigiosa convocazione in Rappresentativa che gli ha permesso di farsi conoscere a livello Nazionale.

Andrea a Gabriele molto probabilmente andranno a far parte rispettivamente delle rose dell’Under 17 e dell’Under 16, che disputeranno il Campionato Nazionale insieme alle formazioni delle squadre che militano in Serie A e Serie B.

Il Vicenza del presidente Stefano Rosso (Amministratore Delegato anche di Diesel per il North America) è stato infatti recentemente promosso in Serie B dopo aver vinto il Campionato di Lega Pro dopo tre anni di attesa.

Ancora una volta il presidente Alberto Catania si dimostra propenso nel garantire ai giovani biancocelesti la possibilità di misurarsi con il calcio professionistico, che ha sempre un occhio di riguardo per i ragazzi cresciuti in via Biagi.

Siamo sempre felici quando qualche nostro ragazzo ha l’opportunità di fare un passo in avanti nel percorso di crescita sportiva e personale - spiega l'amministratore delegato del Montebelluna Stefano Frezza -. La filosofia del favorire e non contrastare, pilastro del gruppo Prodeco, è alla base di queste decisioni".

"Fa piacere, inoltre - conclude - che negli incontri con i responsabili dei club professionistici venga evidenziata ai genitori in maniera chiara la necessità di non trascurare il percorso scolastico, che deve rimanere la priorità per i nostri atleti, ai quali auguriamo un grandissimo in bocca al lupo”.


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Prodeco Calcio Montebelluna).
#Qdpnews.it