L'ufficialità è arrivata: Davide Granziera (nella foto a destra con il ds Livio Glerean), classe 1998 sarà il prossimo centrale difensivo del Treviso Ac e dalla prossima stagione farà parte dello scacchiere di Enrico Cunico.

Si tratta di un colpaccio quello della società trevigiana, il giovane difensore, originario di Nervesa della Battaglia, è stato capitano delle giovanili dell'Inter e sorprende non poco la decisione di un giocatore di questo calibro di scendere di due categorie per indossare i colori biancocelesti.

Un acquisto che inorgoglisce la storica società, un curriculum non indifferente per Granziera che, a soli 14 anni, lasciò il Nervesa per raggiungere la Liventina e l'anno dopo Milano sponda Inter dove ha giocato nelle giovanili anche con la fascia di capitano fino al 2016 quando si trasferì alla primavera della Spal. 

Negli ultimi tre anni ha militato a Chioggia in serie D, vantando anche alcune convocazioni nelle nazionali giovanili. In particolare ha partecipato con la nazionale italiana alle universiadi che si sono svolte a Taipei in Taiwan nel 2017.

“Giovane ma con tanta esperienza e il fisico ideale - spiega mister Cunico - Diventerà sicuramente un giocatore importante e sono felice di averlo a disposizione. Cosa mi ha sorpreso? La determinazione con cui ha voluto giocare a Treviso sposando il progetto senza guardare la categoria”.


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Treviso Ac).
#Qdpnews.it