I destini dei calciatori spesso si incrociano: è il caso di Matteo Bonato e Riccardo Pigozzo, che si “scambieranno” tra Venezia e Montebelluna.

Matteo Bonato, neo portiere della “Prodeco Calcio Montebelluna”, ha un passato nel settore giovanile del Venezia, con la quale ha fatto delle fugaci apparizioni.

Il 19enne sostituirà tra i pali della porta montebellunese Riccardo Pigozzo, che nel frattempo è approdato proprio nella formazione veneziana ed entrerà presto come terzo portiere nella rosa della squadra di serie B.

Matteo Bonato arriva dal San Donà, che milita nel campionato di Eccellenza: ha collezionato trenta presenze tra campionato e Coppa Italia, contribuendo a raggiungere il sesto posto finale e vincendo la Coppa Italia regionale.

kinesiostudio nuovo

Nativo di Castelfranco Veneto, è cresciuto nel settore giovanile del Giorgione prima di affrontare una stagione con il Vedelago. Da qui, il salto a Venezia, dove ha disputato quattro stagioni facendo la trafila nel campionato nazionale under 15/16/17 e nella formazione Primavera.

Matteo Bonato, 195 cm di altezza, ha dimostrato la sua bravura nel ruolo di estremo difensore. Dotato di un'ottima esplosività, ha tutte le carte in regola per dar prova delle sue qualità in un campionato di alto livello come la serie D.

“Conosco Riccardo (Pigozzo, ndr) e il modo in cui ha disputato la scorsa stagione a Montebelluna, - ha confessato il neo portiere - piacerebbe anche a me fare un percorso simile al suo”.

“Per il momento penso a crescere e a migliorarmi calcisticamente - ha concluso - e credo di essere arrivato al momento giusto, in una società ideale per poter dimostrare e mettere in campo le mie qualità”.

 

(Fonte: Giovanni Negro © Qdpnews.it).
(Foto: Venetogol).
#Qdpnews.it