Anche se manca ancora la firma che disciplina l’accordo tra le parti, in questo caso l’ufficializzazione da parte della società e i rispettivi giocatori, la Prodeco Calcio Montebelluna potrà contare per la prossima stagione di due pedine di spessore.

Parola di Lele Pasa, il riconfermato tecnico biancoceleste che lo scorso novembre aveva rilevato sulla panchina Loris Bovo.

Si tratta di Nico Pulzetti (nella foto) 36enne centrocampista riminese con alle spalle un passato da professionista, con oltre 100 presenze nel massimo campionato italiano, la scorsa stagione al San Donà. Il secondo arrivo, riguarda Alberto Marchiori 27 anni difensore centrale, e compagno di squadra di Nico lo scorso anno nella formazione veneziana.

L’ottimo lavoro del direttore sportivo del Montebelluna, Marco Conte ha portato al notevole rafforzamento della squadra soprattutto sotto il fattore dell’esperienza, in vista dell’ennesima presenza nel Campionato di Serie D.

Nicola Pulzetti dopo l’esordio nel calcio professionistico nel Cesena, ha vestito le maglie tra le altre, dell’Hellas Verona, Livorno, Bari, Chievo, quindi sotto le due Torri, al Bologna, per continuare con il Siena, Cesena, Spezia, Padova e lo scorso anno al San Donà.

kinesiostudio nuovo


Due ottimi acquisti - conferma l’allenatore del Montebelluna - un doppio valore aggiunto alla squadra. Il passato calcistico di Nicola Pulzetti parla da solo, il giocatore è integro fisicamente e in mezzo a tanti giovani farà valere la sua esperienza e il suo valore. Per quanto riguarda Alberto Marchiori lo conosco personalmente, avendolo visto giocare, ha un anno in più di mio figlio Simone (attualmente al Pordenone) un difensore centrale con ottime referenze” conferma Pasa.

Alberto Marchiori ha militato in precedenza nella Triestina (D) in C con Pro Patria, Mantova, Vicenza (C1) nel settore giovanile del Genoa, e una presenza in A sempre nella formazione genoana, l’anno dopo, prima di approdare lo scorso anno al San Donà.

Un filo diretto con la società veneziana visto che anche il terzo rinforzo arriva dalla formazione sandonatese, quello del portiere Matteo Bonato in sostituzione di Riccardo Pigozzo passato al Venezia.

In attesa di una prima punta, pedina indispensabile per il reparto offensivo biancoceleste, l’organico, a detta del tecnico di San Gaetano, potrebbe rivelarsi adeguato per disputare un buon campionato. “Valuteremo alcuni ragazzi del 2002 della Juniores che nella stagione scorsa si sono messi in mostra nella formazione di Mirco Da Riva” conferma Pasa, vista anche la partenza di Simone Tronchin al Vicenza.

La preparazione è oramai alle porte, si inizierà il prossimo 3 agosto e sino al 13, con un doppio allenamento in sede.

“Avremo modo di effettuare la preparazione con calma, potremo mettere in cantiere diverse amichevoli, in vista dell’esordio in Campionato del 27 settembre” - ha concluso il tecnico del Montebelluna.


(Fonte: Giovanni Negro © Qdpnews.it).
(Foto: web).
#Qdpnews.it