Dopo 12 stagioni consecutive nella massima serie regionale, l'Union Qdp si prepara a pianficare la stagione 2020-21.

Un'ultimo posto nel Girone B di Eccellenza Veneto chiuso con 13 punti e la retrocessione in Promozione per il club del Quartier del Piave.

Un'annata che si prospetta particolare per la storica società locale, non solo per i molti dubbi sulle linee guida e la ripresa delle attività legate al Covid-19 ma anche a una programmazione particolare e un ringiovanimento ancor più ampio della rosa come preannunciato dal presidente Pierpaolo Andreola.

01cd4aa5 b13d 42a6 bd0f 1c78360d2988

"Abbiamo già effettuato diversi incontri con prima squadra e settore giovanile - spiega Andreola -. Stiamo già pianificando la prossima stagione e siamo pronti a ripartire nel migliore dei modi".

Una linea verde quella del team arancionero che ancora una volta si dimostra tra i club del territorio con molti innesti presi direttamente dal settore giovanile: "Abbiamo già 14 elementi delle giovanili in prima squadra, si tratta di un proseguio di un'attività che va avanti da anni e siamo certi che ci sono tutti i pretesti per fare bene. Stiamo ponendo le basi sia per il presente che per il futuro" sottolinea il presidente.

Nonostante una retrocessione inaspettata, l'Union Qdp non si è buttato di certo giù, preparando già al meglio una stagione 2020-21 che si spera possa essere proficua. 


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Union Qdp).
#Qdpnews.it