È avvenuta ieri, giovedì 23 luglio, allo stadio comunale di Moriago della Battaglia la presentazione della prima squadra dell'Union Qdp. Per i componenti del team arancionero è stata l'occasione per ritrovarsi e pianificare la ripartenza delle attività, il tutto sotto gli occhi attenti del presidente Pierpaolo Andreola, del neocoach Paolo Fedato e dello staff.

Un'annata che si preannuncia diversa, non solo a causa dello stop forzato nei mesi scorsi causa Covid ma anche per una retrocessione inaspettata che ha, di fatto, fatto ripartire il club locale dalla Promozione dopo 12 stagione consecutive in Eccellenza.

kinesiostudio nuovo

Il morale comunque è alto e tra volti nuovi e conferme, i giocatori dell'Union Qdp non vedono l'ora di calcare di nuovo il manto erboso del rettangolo verde. 

"Si ripartirà con gli allenamenti dopo ferragosto - spiega l'allenatore Paolo Fedato - Per i ragazzi non sarà facile dopo sei mesi di allenamenti individuali, non c'è ancora il ritmo partita. Bisognerà riabituarsi, ma vogliamo prepararci bene per l'inizio della stagione che, presumibilmente avverrà (aspettando la decisione definitiva della Lega Nazionale Dilettanti) il 27 settembre".

"Si tratta di un gruppo giovane - sottolinea Fedato - Ma c'è comunque il giusto mix tra gioventù ed esperienza per affrontare con le giuste armi la Promozione. L'idea della società è quello di valorizzare i nostri ragazzi, siamo pronti a ripartire con il giusto piglio".

È stata anche l'occasione per la presentazione dei nuovi innesti, si tratta nell'ordine di Christian Pilat dalla Cisonese, Alessandro Francescon dal Carenipievigina, Erik Callegaro dalla Vazzolese e il doppio colpo dal Montello con gli arrivi di Marco Selvestrel e Mattia Bedin.

"Siamo pronti a ripartire - spiega il presidente Pierpaolo Andreola - il gruppo verrà arricchito ulteriormente con qualche altro arrivo in modo da dare a disposizione del mister una rosa completa per arrivare preparati alla partenza del campionato".

Una ripartenza anche a livello strutturale: "Ringraziamo il Comune di Moriago della Battaglia per gli investimenti che stanno facendo nello stadio (sono in via di definizione i lavori per la sistemazione degli spogliatoi). Siamo una società in continua crescita avendo strutture importanti per far allenare i ragazzi (il campo in sintetico uno dei fiori all'occhiello del club)". Ora la parola passa al campo, in una stagione 2020-21 che si preannuncia per l'Union Qdp molto importante.


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it