Domenica scorsa, 2 febbraio 2020, al palazzetto di Pieve di Soligo è andata in scena la finale del Trofeo "La Piave". Torneo nazionale di pallavolo maschile under 18, giunto alla settima edizione, con la compagine del Volley Treviso che si è rivelata vincitrice dell'edizione 2020 battendo in finale la squadra Vero Volley.

La competizione è stata un percorso a ostacoli per la formazione biancorossa. Battuta nel girone dalla Global Colombo Genova davanti allo sguardo attento di Julio Velasco in qualità di direttore tecnico delle Nazionali giovanili. Treviso ha dovuto affrontare nei quarti Yaka Volley giunta prima nel suo girone.

Il sorteggio per la semifinale l'ha poi accoppiata all'ottimo team lombardo: Powervolley/Diavoli Rosa Milano in un incontro difficile e molto dispendioso conclusosi 15-13 al Tie Break.

Percorso altrettanto faticoso per il Vero Volley che stecca al tie Break la prima con i Padroni di casa del LaPiave e Kosmos e si qualifica come seconda nel girone. Ai quarti vince con un perentorio 2-0 su Genova e il sorteggio le assegna il Trentino Volley. Arrivando in finale battendo Trentino con un combattutissimo 2-0 25-23 27-25.

Nel Palazzetto di Pieve di Soligo, teatro della finale, Treviso e Monza si sono date battaglia davanti a un pubblico numeroso composto da atleti e genitori e molti appassionati. Tifo delle grandi occasioni per i trevigiani che non ha mai smesso di incitare i ragazzi di coach Cappelletto.

In finale parte bene il Vero Volley vincendo il primo set in rimonta. L'orgoglio di Treviso ha caricato capitan Ceolin (sarà alla fine nominato miglior giocatore del torneo e miglior giocatore della finale) e compagni che hanno pareggiato con una fase di gioco molto redditizia. Nel terzo set la luce per Treviso si spegne e il parziale finisce nettamente a favore di Monza.

Ma, inaspettatamente, il quarto set si è rivelato vibrante e emozionante, finendo a favore di Treviso regalando agli spettatori il set decisivo. Sostanziale equilibrio fino al cambio campo. Poi la compagiine trevigiana spinge sull'acceleratore, vincendo dopo un match al cardiopalma la settima edizione del trofeo La Piave.

Nella finale di consolazione Milano batte Trento 25-23 25-23 in una partita bella ma con l'evidente amarezza delle due formazioni per aver perso pochi minuti prima lo scontro per l'accesso in finale. La telecronaca effettuata in diretta streaming è disponibile su Youtube con Mauro Rossato e Samuele Papi che poi ha premiato i migliori giocatori del torneo Vittorio Ceolin miglior giocatore del torneo e della finale, miglior attaccante Matteo Meschiari del Powervolley Milano, migior palleggiatore Luca Fianari del Moma Anderlini Modena; premio Fair Play a Marco Novello del Volley Treviso.

La novità dell'edizione di quest'anno è data dall'importanza ambientale, infatti il torneo è stato totalmente "plastic free".

Si tratta di un segnale positivo, sopratutto in un torneo dedicato ai giovani come quello under 18. Un esempio giusto per sensibilizzare e dimostrare che ridurre l'uso della plastica è possibile. Cercando e trovando alternative riciclabili o riutilizzabili per tutti gli oggetti di utilizzo comune, invogliando ragazzi e familiari al rispetto ambientale.

Sono state utilizzate stoviglie e bicchieri compostabili, brocche riutilizzabili al posto delle bottiglie di plastica. Piccoli accorgimenti che rappresentano una goccia nel mare ma che possono essere l'inizio di un comportamento virtuoso che non può che essere benefico con la speranza che si possa ottenere un effetto domino sulle nostre abitudini.

(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: La Piave Volley).
#Qdpnews.it