Alla luce del nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri di ieri, mercoledì 4 marzo 2020, che stabilisce la sospensione tutte le attività sportive incluse gara e allenamenti, tantissime società sportive del territorio dilettantistiche hanno dovuto alzare bandiera bianca, annullando numerose attività.

La Asd Basket Pieve '94, così come altri club dilettantistici di pallacanestro del territorio come Conegliano, Vittorio Veneto e Ponte della Priula ad esempio, impossibilitata ad effettuare certe misure di contrasto e contenimento, ha disposto la sospensione immediata di tutte le attività fino a domenica 15 marzo 2020.

"La situazione era già chiara ieri sera - afferma il presidente del Basket Pieve Rino Cesca - questa mattina abbiamo deciso di sospendere definitivamente gli allenamenti, dalla categoria senior al mini basket".

"Noi come società non possiamo permetterci innanzitutto di disputare le gare a porte chiuse, ma soprattutto la situazione non è sostenibile e gestibile dal punto di vista organizzativo per noi" - prosegue Cesca.

"In attesa di comunicazioni ulteriori - conclude - noi siamo concordi, così come altre società del territorio, per la sospensione, la salute e la prudenza vengono prima di tutto. Speriamo, tuttavia, di prolungare il mini basket e il settore giovanile per gli allenamenti al mese di giugno, in modo da recuperare questo periodo di inattività".

Un periodo no quindi anche per il basket locale così come gli altri sport, in queste settimane "segnate" in negativo dall'emergenza coronavirus.

(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Asd Basket Pieve '94).
#Qdpnews.it