Un debutto sfortunato per Alessandro Battig, pilota del Team Specia Asd Honda-RedMoto di Possagno, al debutto nel Campionato mondiale enduro Gp che si è disputato a Requista, nel sud della Francia, lo scorso weekend.

Nella prima delle quattro gare iridate della stagione, la fortuna ha voltato le spalle al pilota triestino della squadra diretta dal Team Manager Tony Specia, al suo esordio nella E2 (la top class del Mondiale): nella competizione a cui erano presenti i più forti piloti della classifica assoluta della enduro Gp, Battig è rimasto fuori dai giochi a causa di una caduta che gli ha fatto perdere oltre 30 secondi.

Dopo un'ottima partenza nel prologo della speciale nel Super Test, arriva la caduta ma, non dandosi per vinto, aveva saputo recuperare il gap: tuttavia le contusioni rimediate nel Super Test e quelle precedenti al Gp di Francia, hanno condizionato il suo proseguimento di gara, costringendolo ad abbandonare poco dopo la partenza nella seconda prova di domenica. “Ero giunto in Francia carico e deciso a far bene, purtroppo la caduta mi ha messo fuori gioco” confessa.

battig

Da sottolineare che per il team possagnese lo scorso fine settimana di gara è stato un doppio impegno agonistico, dato che era presente anche al fianco di Vanni Cominotto nella seconda prova del tricolore under 23 senior ad Antegnate (Bg), nella bassa bergamasca.

Risultati alla mano, è andata meglio con il pilota friulano, che ha fatto registrare il miglior tempo nella prima prova speciale ed è stato in testa nella classe Senior 250 4T per quasi metà gara. Nelle fasi centrali ha accusato un calo fisico terminando la gara in sesta posizione ma centrando nel contempo la top five nella classe cadetti. 

Il team manager Tony Specia vede il bicchiere mezzo pieno grazie al buon piazzamento di Cominotto: “Il nostro pilota ha fatto una ottima partenza, successivamente ha accusato un calo fisico, che non gli ha consentito di ottenere un piazzamento migliore. Per quanto riguarda Battig, in settimana valuteremo le sue condizioni fisiche, mi auguro che possa gareggiare senza problemi al Gp d’Italia”.

Prossimo appuntamento dunque per il Team Specia sarà il gran premio d’Italia a Spoleto, in calendario in questo fine settimana.


(Fonte: Giovanni Negro © Qdpnews.it).
(Foto: Team Specia).
#Qdpnews.it