Si è tenuta ieri, domenica 24 novembre 2019, al Ristorante "Ca' del Poggio" di San Pietro di Feletto, la presentazione ufficiale del team RT73 che parteciperà alla Dakar 2020.

“​Sogna, Osa, Vivi” questo è il motto della nuova Dakar 2020 e sarà anche quello dell’equipaggio veneto-emiliano composto dal trevigiano Elvis Borsoi e dal vignolese ​Stefano Pelloni​, due appassionati di off road e di grandi progetti, che da poco più di un anno hanno scoperto di condividere lo stesso “sogno”​, quello di partecipare ad una delle competizioni motoristiche più difficili al mondo.

Hanno già ​partecipato a sfide nel cross country e nel deserto con ottimi risultati e ora "vivranno" la grande avventura della Dakar. Il motto sta per essere messo in pratica e stanno dimostrando tutto l’impegno possibile, seppur con grandi sacrifici, per portare a termine il loro più ambito sogno.

Grande la soddisfazione del team che ha visto la sala gremita di un centinaio di appassionati del settore pronti ad immortalare il veicolo che li condurrà per 7.800 chilometri in Arabia Saudita per una gara rinomata come la più difficile al mondo.

La competizione è composta da 12 tappe, dal 5 Gennaio 2020, con 5.000 chilometri di Prove Speciali. La prima parte del Rally si svilupperà sulle piste lungo la costa, alzando il livello delle difficoltà di navigazione, la seconda sarà caratterizzata da scenari stupendi ma con grosse difficoltà legate alla natura del terreno: un paesaggio fatto esclusivamente da sabbia e dune.

Durante la presentazione del team a salutare e incoraggiare l'intero equipaggio erano presenti anche la senatrice Sonia Fregolent, la commissione sportiva Aci Sport di Treviso e il patron dell'Italian Baja Mauro Tavella.

La serata, condotta dal cronista Achille Guerrera, si è conclusa con un ricco buffet del Ristorante del Ca' del Poggio.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Facebook - RT73).
#Qdpnews.it