E’ trascorso un altro anno ricco di soddisfazioni per Magie d’inverno, le iniziative portate avanti dal gruppo Estate Sport di San Vendemiano da novembre fino alla primavera, che ruotano soprattutto attorno alla pista di pattinaggio e alle casette di via Alcide De Gasperi. 

Questo weekend sarà l’ultimo di apertura al pubblico della pista di ghiaccio, prima di essere smontata al termine della prossima settimana, e domani, domenica 17 marzo alle ore 16.15, i ragazzi e le ragazze dell’Ice Team Sanve daranno prova delle loro abilità nel pattinaggio e nell'hockey in occasione del saggio finale.

Perché Magie d'inverno non vuol dire solo eventi, manifestazioni e spettacoli, ma anche promozione e pratica degli sport invernali, rese possibili dal lavoro e dalla passione di tanti volontari in sinergia con l'amministrazione comunale e l'istituto comprensivo locale.

E’ stata la stagione più bella di sempre - dichiara Mirco Zago (nella foto),  presidente dell’Ice Team e consigliere comunale - Nonostante le aperture delle piste di pattinaggio a Conegliano e Vittorio Veneto, quest’anno in tutti i fine settimana abbiamo registrato un’affluenza maggiore rispetto all’anno passato e i nostri piccoli atleti sono cresciuti partecipando a gare e tornei. C'è un grande lavoro dietro da parte di tutto il nostro gruppo, ma alla fine la soddisfazione per i risultati che stiamo conseguendo ripaga per tutte le fatiche”.

L'impegno sportivo per i piccoli atleti del ghiaccio, tuttavia, non finirà il prossimo fine settimana. “Sotto la pista invernale si trova quella in cemento per il pattinaggio a rotelle in linea - conferma il presidente Zago - Quando finiremo di smontare la pista di ghiaccio monteremo i parapetti per quella estiva e in questo modo i ragazzi potranno continuare ad allenarsi anche d’estate. Ai campi sportivi, inoltre, dallo scorso anno è a disposizione anche un’altra pista di pattinaggio per gli allenamenti estivi”.

Visualizza le altre foto

La nascita dell’Ice Team risale all’ottobre 2016 e in pochi anni gli sport invernali hanno saputo conquistare i giovani di San Vendemiano e dei Comuni limitrofi, nonostante si tratti di attività solitamente praticate nei paesi di montagna o nei grandi centri, almeno qui in Italia.

Contiamo circa 170 tesserati, maschi e femmine - riporta Mirco Zago - Anche grazie agli allenatori Anna Solodilova e Milos Kupec tutti i bambini si sono appassionati moltissimo, guai a toccargli l’hockey o il pattinaggio. Attorno a loro, poi, c’è un gruppo molto affiatato di genitori che li sostiene, organizzando rinfreschi dopo le partite o seguendoli nelle trasferte”.

Andando ancor più indietro nel tempo, tutto ha avuto inizio undici anni fa con la decisione di installare la pista di ghiaccio, che da semplice attrazione invernale è diventata il volano per lo sviluppo e la pratica degli spot invernali anche in pianura.

E’ nato tutto con l’intento di promuovere le manifestazioni natalizie, sotto il mandato di Sonia Brescacin, con la prima pista più piccola montata all'inizio in piazza San Marco - ripercorre il sindaco Guido Dussin - Poi è stato tutto un crescendo fino alla realizzazione della pista attuale e, da ultimo, il nuovo impianto luci realizzato quest’anno. L’idea di aprire agli sport invernali è nata per poter utilizzare la pista anche durante la settimana e sta riscuotendo un grande successo. Mi auguro che la stessa strada possa essere intrapresa anche da altri Comuni, in modo da promuovere lo sviluppo di questi sport e consentire così ai nostri ragazzi di potersi confrontare con realtà più vicine, senza dover affrontare lunghe trasferte”.

(Fonte: Edoardo Munari © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it