Continua l'avventura dell' Ice Team Sanve hockey under 11, domenica 8 dicembre il campionato dell'attività promozionale li ha fatti arrivare in Val di Non (Tn) al Palasmeraldo adiacente al lago Smeraldo per confrontarsi contro le esperte squadre del Pergine Valsugana, dell'Alleghe e del Valli del Noce. Interessante è stato il fine settimana per i ragazzi, che senza distrarsi e tralasciare l'impegno sportivo, hanno colto l'occasione per visitare con le famiglie i mercatini di Natale del Trentino.

Soddisfazione anche per l'allenatore ceco Milos Kupec che ha visto, grazie agli intensi allenamenti sul "diamante" di ghiaccio di S.Vendemiano, i suoi piccoli leoni migliorarsi e tenere testa agli avversari. I ragazzi scendono in campo protetti, serve resistere agli urti e pattinare veloci, agili tra gli avversari, ma soprattutto usare con destrezza la stecca, che è lo strumento a cui risponde il nero disco per volare in rete.

L'hockey è uno sport di cervello per menti veloci, c'è tattica e strategia, attacco e difesa, e domenica 22 dicembre 2019 alle ore 11 altre sfide per i piccoli leoni saranno a Tai di Cadore (Bl) contro i giovani orsi del Pieve di Cadore, i picchi del Feltre e i tigrotti dello Zoldo.

Comunque vada, alla fine degli incontri ci si stringerà la "zampa" con gli auguri di Natale. Sono per i ragazzi momenti di crescita e incontri inimmaginabili fino a qualche anno fa per i pattinatori di pianura che muovevano le prime incerte pattinate in equilibrio sulle lame alla pista ghiacciata per qualche mese all'anno.

Sono anche queste le magie dell' inverno. E come il sogno dei giochi invernali 2026 per i bellunesi è divenuto realtà anche per l' Ice Team Sanve sfidare sul ghiaccio le rinomate squadre di montagna è un grande traguardo.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Ice Team Sanve).
#Qdpnews.it