Che la velocità in salita  sia uno degli sport più amati e praticati dai trevigiani è una certezza, un attaccamento quasi viscerale alle quattro ruote che non finisce mai di regalare grandi soddisfazioni. L’ultima in ordine di tempo è arrivata nel piovoso weekend appena trascorso da quattro piloti del Quartier del Piave, che hanno combattuto da eroi al 45ma Alpe del Nevegal, in provincia di Belluno.

I quattro moschettieri dell’Alta Marca sono Leonardo Cesaro (nella seconda foto), di Miane, David Granziera, residente a Susegana, il pievigino Andrea De Stefani (nella foto in chiusura dell'articolo) e Ivan Cenedese di Santa Lucia di Piave. Sotto la fitta pioggia Cesaro, alla guida di una Fiat Uno turbo, ha vinto la cronoscalata nella categoria Produzione Evoluzione (Prod. E) 2000 ed è giunto secondo assoluto nella categoria Produzione E. Granziera ha conquistato la medaglia d’argento nella categoria Prod. E 1600 con una Peugeot 106 e si è classificato settimo assoluto nel gruppo Prod. E. De Stefani ha vinto la categoria E1 Italia 2000 alla guida di una Renault Clio ed è giunto terzo assoluto nel gruppo E1 Italia. Cenedese ha dominato la categoria A2000 con una Renault Clio Rs e ha ottenuto il terzo posto assoluto nel gruppo A.

Sport Leonardo Cesaro rally

Il più giovane del quartetto, il 25enne David Granziera (nella foto in copertina), ha raccontato con queste parole la sua gara: "Era un rientro nelle cronoscalate dopo quattro anni, di solito faccio il navigatore, era la mia prima volta sul bagnato ed era la mia prima volta con una macchina così alta di categoria. Sono davvero contento perché sono riuscito a posizionarmi al secondo posto di classe a soli 2 decimi dal primo. Peccato che non è stata fatta gara 2, visto che, per motivi di meteo, gara 1 si è prolungata fino alle 19.20. Avrei voluto provare ad agguantare il primo posto".

"Ringrazio il team Galiazzo Rally per il missile terra-aria di auto che mi ha fornito, davvero impeccabile; grazie anche ai ragazzi dell’assistenza Thomas Mietto e Chicco Fanton, sempre al top", conclude David Granziera, per tutti ‘el bocia'.

Sport Andrea de stefani rally

I quattro piloti trevigiani hanno ottenuto dei risultati davvero eccellenti, visto che la cronoscalata “Alpe del Nevegal” era valida per tre importanti appuntamenti nazionali: il campionato italiano velocità montagna, il trofeo italiano velocità montagna zona nord e come gara nazionale auto storiche.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto per gentile concessione di David Granziera).
#Qdpnews.it