Una corsa solitaria a piedi sul Montello per raccogliere fondi da destinare al Centro di Riferimento Oncologico (Cro) di Aviano. Lei si chiama Anna Padovan (nella foto), di Arcade, 32 anni con una grande passione per il podismo.

Dal 29 maggio al 31 maggio si cimenterà in una granfondo solitaria di circa 160 chilometri che la vedrà attraversare per quattro volte il Montello, partendo da Nervesa della Battaglia.

IMG 20200112 WA0002

Partirà alle 22 della sera di venerdì e percorrerà per quattro volte un percorso di circa 40 chilometri. Di mestiere fa l’impiegata commerciale estero per un’azienda di Treviso, ma da tre anni Anna Padovan si è appassionata alle corse podistiche sulle lunghe distanze, conquistando anche ottimi piazzamenti al Trail degli Sciamani e alla maratona Unesco da Palmanova a Cividale del Friuli.

“Come è noto - afferma - in questo periodo non ci sono gare, così mi sono impegnata in una campagna di beneficenza creata da me chiedendo un piccolo aiuto, attraverso una raccolta fondi, per il Cro di Aviano. In questo periodo di pandemia ci siamo dimenticati di chi sta male tutto l'anno e ha bisogno di noi per la ricerca. Lo si può fare collegandosi al mio link di Gofundme”.


(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di Anna Padovan).
#Qdpnews.it