Scelta di prudenza del Governo ieri, giovedì 11 giugno 2020. Il Dpcm ha spostato di dieci giorni il termine per la ripresa degli sport di contatto.

Inizialmente la data fissata per la ripartenza ufficiale era fra tre giorni, ovvero lunedì 15 giugno 2020, salvo poi, essere annunciato dallo stesso presidente Giuseppe Conte il dietrofront, ovvero lo spostamento definitivo al prossimo 25 giugno 2020. E' prevalsa dunque la linea della prudenza.

"Il 25 giugno possono riprendere gli sport di contatto amatoriali se le regioni ma anche il ministro dello sport e il ministro della salute accerteranno che ricorre la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l'andamento della situazione epidemiologica" ha indicato il nuovo dpcm.

Ripartenza ufficiale anche per le attività sportive amatoriali e numerosi sport come il calcetto, il basket, pallavolo, pallanuoto, beach volley, pugilato e arti marziali dopo mesi di stop forzato. Con l'estate alle porte, anche nell'Alta Marca Trevigiana le attività sportive di svago e occasioni di momenti di compagnia, saranno finalmente, dopo molta attesa, una dolce realtà.


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it