Il tanto atteso via libera per il calcetto e gli altri sport da contatto a livello amatoriale o di società sportive dilettantistiche non è ancora arrivato.

Il Comitato tecnico scientifico ha detto no alla ripartenza delle attività. Resteranno dunque ancora fermi calcetto e in parte circoli sportivi in cui si svolge attività di contatto. La riapertura era prevista per oggi, giovedì 25 giugno 2020, ma evidentemente bisognerà ancora attendere.

"In considerazione dell'attuale situazione epidemiologica nazionale - si legge nel parere del Cts - con il persistente rischio di ripresa della trasmissione virale in cluster determinati da aggregazioni certe come negli sport da contatto", devono essere rispettate "le prescrizioni relative al distanziamento fisico e alla protezione individuale".

Quindi resta ancora da aspettare il via libera ufficiale per le numerose strutture e società dell'Alta Marca Trevigiana, ancora impazienti di ripartire.


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: web).
#Qdpnews.it