Sandy Bello (nella foto in mezzo) si conferma una "forza della natura" in campo motori, la 25enne rallista valdobbiadenese, dopo 4 mesi di stop dalle attività torna in pista e vince la seconda gara al campionato Yca Kart di Lignano, competizione amatoriale organizzata da Corrado Ughetti.

Nonostante dunque il periodo di inattività la Bello centra il secondo successo di fila nella competizione, dopo la prima vittoria ottenuta sempre nel circuito di Lignano lo scorso 10 febbraio (qui l'articolo).

Sandy è riuscita inoltre a migliorare il tempo rispetto all'ultima gara, dato da non sottovalutare, tenendo presente che in questi mesi la 25enne, come tutti i suoi colleghi, è stata costretta allo stop effettuando zero allenamenti in pista e solo quelli fisici in casa.

"E' stato bello ed emozionante riassaporare il mondo della corsa - spiega entusiasta Sandy - ci voleva proprio, dopo il periodo di stop, togliere un po' di ruggine e sbollire lo stress".

Stress che proprio non si è visto in gara, quando la giovane valdobbiadenese prende in mano il volante non ce n'è per nessuno: "E' stata una gara difficile dopo il tanto tempo di inattività, il kart è un ottimo allenamento e serve per migliorare la guida, tanti piloti infatti in questo periodo riscoprono questo tipo di categoria e lo fanno per tenersi in forma e limare i dettagli nel modo di guidare".

"Come obiettivo mi ero prefissata di andare al campionato di slalom in salita in Croazia - conclude la pilota -. Sfortunatamente questa pandemia ha fatto si che l'evento venisse cancellato e dunque ora dovrò rivedere i miei piani. Al momento penso alla prossima gara sempre di kart che si svolgerà il prossimo 18 giugno in notturna a Lignano".

Qdpnews vi ripropone, inoltre, lo speciale video sulla pilota valdobbiadenese:




(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di Sandy Bello).
#Qdpnews.it