brevi sport

Vazzola, tiro alla fune, la Nazionale italiana mista conquista il 4° posto agli europei: “Un legno che ha sapore dell’oro”

La Nazionale italiana di tiro alla fune su prato, attualmente impegnata nei campionati europei e mondiali a Castlebar in Irlanda, ha conquistato il quarto posto agli europei nella categoria senior mista 580kg in otto: un successo, quello di ieri sabato 7 settembre, destinato a rimanere negli annali per la prima partecipazione femminile ufficiale nella storia di questo sport.

La squadra, composta (in ordine di formazione) da Andrea Cia (Taf Furie Rosse di Tamai - Porcia), Manuela Venturin (Taf Vazzola), Chiara Berto (Taf Scorzè), Denis Masiero (Taf Scorzè), Elisa Soligon (Taf Vazzola), Mattia Sanson (Taf Vazzola), Denise Ivan (Taf Furie Rosse), Elvis Bortolin (Tear Force di Polcenigo), Samanta Becucci (Tear Force) e coadiuvata da coach Giorgio Rizzante nelle oltre sei ore di competizione ha messo a cartellino sei vittorie (contro Germania, Inghilterra, Irlanda, Belgio, Israele e Paesi Baschi), un pareggio (con l’Olanda) e due sconfitte, con Svizzera e Svezia, nel solo girone.

Dopo la semifinale, persa contro la nazionale olandese già vincitrice del mondiale negli anni scorsi, gli azzurri hanno affrontato quella svedese nella finale per il 3°- 4° posto, uscendone sconfitta ma non delusa; “Un legno che ha il sapore dell’oro - ha commentato a caldo Mattia Sanson anticipando i compagni di squadra: “Semplicemente strepitoso, soprattutto per la stupenda figura che abbiamo fatto in campo - ha detto invece Elisa Soligon - ci siamo fatti valere ed è stata una vetrina per il tiro alla fune italiano anche con quelle squadre che abbiamo sempre temuto: i complimenti ricevuti sono stati davvero tanti, sono orgogliosissima di esserci stata”.

“Sono soddisfatta della gara, non ho parole se non che è una bellissima squadra” è stato il commento della seconda atleta vazzolese Manuela Venturin; dello stesso parere anche i coach Giorgio Rizzante: “Peccato per il terzo posto ma è stata una bella gara, tirata - ha asserito il primo - ringrazio tutti i nostri atleti e lo staff che hanno seguito tutto ciò che stava dietro le quinte”.

Abbiamo atteso molto per questo, per noi, grande risultato - dichiara infine Denis Masiero - è stata una piccola delusione aver perso il terzo posto rispetto ai complimenti ricevuti anche per le prestazioni nelle categorie per club di Vazzola, Scorzè, Tear Force e Furie Rosse. Un grazie va a tutti i miei compagni, coach e accompagnatori in questo grande europeo, in cui comunque continuiamo a crederci perchè è un punto di partenza per continuare a migliorarci e prendere altre soddisfazioni”.

(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).
(Foto: TAF Vazzola).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

Tiro alla fune, dal Vazzola quattro atleti per gli europei in Irlanda: “Tanta concentrazione e voglia di fare”

I campionati europei di tiro alla fune, quest’anno organizzati a Castlebar in Irlanda dal 4 all’8 settembre, sono sempre più vicini e nella Nazionale Italiana saranno ben 4 gli atleti della Taf Vazzola chiamati a vestire la maglia azzurra, che quest’anno vedrà per la prima volta nella sua storia anche la presenza delle donne e di una nazionale under 23, entrambe in lista per le rispettive categorie.

La preparazione per l’appuntamento europeo, cominciata già a dicembre dello scorso anno sotto la guida dell’allora coach Roberto Sanson (rimpiazzato nei mesi scorsi da Giorgio Rizzante e Denis Masiero, attuali coach della nazionale senior e mista) con una trentina di atleti, si è avvicendata nel corso dei mesi fino alle convocazioni avvenute gli scorsi giorni per 27 atleti da cinque squadre.

La nazionale senior, composta da Davide Bellio, Nicola Cappelletto, Matteo Di Dio, Simone De Rossi, Nicolò Silvestri, Giulio Panighel, Denis Masiero della Taf Scorzè, Leonardo Buffolo e Elvis Bortolin del Tear Force (di Polcenigo), Andrea Cia, Elia Michielin e Cristian Ropele per la Taf Furie Rosse di Tamai (Porcia) e Mattia Sanson della Taf Vazzola, parteciperà alle categorie maschili 680kg e 640kg, in programma rispettivamente il mattino del 7 settembre e il primo pomeriggio di domenica 8.

La categoria mista 580kg (che parteciperà alla sessione mondiale allo stesso modo dell’under 23) vede invece tra le sue fila Chiara Berto della Taf Scorzè, Samanta Becucci del Tear Force, Denise Ivan della Taf Furie Rosse, Elisa Soligon e Manuela Venturin per la Taf Vazzola, le quali scenderanno in campo la mattina di sabato 7 settembre insieme a quattro atleti maschi.

"Abbiamo cercato di creare due squadre equilibrate nella scelta degli elementi - spiega Denis Masiero - dove far crescere dei ragazzi giovani con qualcuno che ha esperienza, per la Mista crediamo di aver messo le donne nelle condizioni di potersi esprimere al meglio essendo loro alla prima esperienza in un campionato europeo. Ci aspettiamo la crescita di un gruppo di ragazzi e ragazze con attorno atleti di esperienza che hanno questo sport nel cuore, creare le basi per il prossimo anno e migliorare i risultati dove si può e per la mista e gli under, prendersi tutte le occasioni per vincere".

La nazionale under 23, esordiente lo scorso giugno al torneo internazionale di Goldscheuer (in Germania) e guidata da Guido Bellinazzi, sarà composta da Marco Azzalini della Taf Leoni (Bibano di Godega di Sant’Urbano), Tommaso Pietro Buffolo, Michael Santarossa e Mauro Tonetto del Tear Force, Mattia Masiero della Taf Scorzè, Riccardo Flaiban, Eros Piccinin e Francesco Santarossa per la Taf Furie Rosse e Nicola Somera per la Taf Vazzola; fra gli avversari più attesi della fase mondiale, le formazioni di Svizzera, Germania, Sudafrica e Cina-Taipei.

“A livello internazionale siamo partiti un po’ emozionati - spiega coach Bellinazzi - ma abbiamo ottenuto alcuni buoni risultati e le aspettative sono alte per il nostro primo mondiale: puntiamo al 5°-6° posto mondiale su 10. Nel corso dei mesi la formazione ha subito dei cambi per vari infortuni ma le scelte sono state decise sul livello atletico, la voglia di fare e la concentrazione, che non manca”.

(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).
(Foto: Nazionale Figest Tiro alla fune outdoor).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

Vazzola premia atleti e società meritevoli, il sindaco Cescon: "Sport palestra di vita"

Davanti ad una platea di oltre 250 persone il Comune di Vazzola ha premiato venerdì scorso, nell’auditorium civico "Giorgio Lago", gli atleti e le società sportive vazzolesi per i successi della stagione 2018: un parterre di non poco conto e, come ha riferito il sindaco Pierina Cescon nell’intervento di apertura, sempre più numerosa.

"Come amministrazione comunale siamo motivati ad incentivare l’attività sportiva – ha esordito il sindaco – perché è salute, quindi va bene a tutte le età. Lo sport è anche palestra di vita – poi, rivolgendosi agli atleti, ha proseguito – e chi vi segue è da elogiare perché dedica del tempo".

Tempo ben speso, se si pensa che molti dei premiati non raggiungono la maggiore età: una coniugazione, quella fra scuola e sport a così alti livelli, di assoluta rilevanza e degni di essere applauditi più e più volte. "A Vazzola ci sono 22 attività sportive dislocate in 13 siti diversi – ha spiegato il vice sindaco e assessore delegato Maurizio Bazzo – ed è compito dell’Amministrazione dare gli strumenti necessari e far sì che tutte siano a norma di sicurezza".

"Come amministrazione abbiamo anche un piccolo sogno – ha proseguito l’assessore – formalizzare l’acquisto di un terreno fra la piscina e le scuole elementari per realizzare un palazzetto dello sport. Finora abbiamo chiesto un contributo di 500 mila euro al Coni, ora si vedrà cosa ci aspetterà in futuro".

VAzzola premiazioni matteo camerotto
(Nella foto sopra la premiazione di Matteo Camerotto).

Ai 28 premiati, cui fanno testo anche le singole società sportive, è stata consegnato un attestato di riconoscenza, con l’augurio non solo di raggiungere ulteriori successi, ma anche e soprattutto di proseguire l’attività sportiva.

Si riportano di seguito i premiati:

Asd Skating Club Don Bosco: Veronica Liessi (campionessa italiana Pgs 2018 categoria gruppi spettacolo), Pamela Bof (bronzo italiano Pgs 2018 categoria gruppi spettacolo), Edoardo Dalla Cia (argento italiano Acsi 2018 categoria singoli, bronzo italiano Acsi 2018 categoria gruppi spettacolo), Andrea Pillon (campione italiano Acsi 2018 categoria singoli), Lucia Meija (oro regionale Fisr, argento italiano Fisr, Argento Europeo Fisr, Bronzo Mondiale Fisr nella stagione 2018 categoria grandi gruppi), Chiara Dalla Cia (bronzo italiano Fisr 2018, bronzo europeo Fisr 2018 categoria jeunesse), Valentina Pillon (bronzo italiano Fisr 2018, bronzo europeo Fisr 2018 nella categoria jeunesse; argento italiano Fisr 2018, bronzo europeo Fisr 2018, Argento International skate team trophy nella categoria gruppi spettacolo), Francesca Colombera (argento italiano Fisr 2018, bronzo europeo Fisr 2018, Argento International skate team trophy categoria gruppi spettacolo).

Arca NuotoMatilde Modolo (Campionati regionali invernali juniore 1° 50 Dorso – 3° posto 200 mix, campionati regionali estivi junior 2° 200 Dorso – 3° 50 Dorso – 3° 100 mix), Andrea Lion (campionati regionali invernali ragazzi – 1° 200 Rana – 2° 200 mix), Sami Benomar (campionati regionali invernali ragazzi 2° 50 Stile libero – 3° 100 Df – 2° 100 Stile libero), Aurora Riva (Meeting regionale es B 2° 100 Dorso – 3° 200 Dorso).

Vazzola premiazioni taf
(Nella foto sopra la premiazione della Taf Vazzola).

Usc Vazzola: Giovanissimi Vazzola, campioni provinciali girone D (Alessandro Bonfitto, Andrea Sutto, Giacomo Sarri, Riccardo Salvador, Nicola Gardenal, Francesco Lukaj, Stefano Colmagro, Stefano Vettoretti, Giordano Zucca, Filippo Bof, Paolo Gentili, Nicola Fogliano, Riccardo Prizzon, Matteo Bottan, Davide Busiol, Alan Brugnera, Alberto Faloppa, Matteo Faloppa, Giacomo Lorenzon); Esordienti 2° anno, vincitori 28esimo torneo di calcio di Navolè 2018 (Nicola Camatta, Lorenzo Gentili, Francesco Crocco, Nico Oliana, Raoul Oliana, Lorenzo Benedetti, Matteo Macri, Riccardo Stefanello, Riccardo Fantuzzi, Samuel Soto Sepulveda, Adnan Hadzic, Matteo Gentili, Mario Perin, Nicola Vettorel, Edoardo Peruzzetto, Mikele Lukaj, Simone Tonello, Andrea Ferrazzo; Esordienti 1° anno, incitori torneo "Lovis Summercup", vincitori 16esimo torneo "Cesenatico Youth Festival" (Marco Nadal, Massimo Bonotto, Jacopo Bozzetto, Michele Zanardo, Francesco Trentin, Samuele Tomasin, Nicola Longhin, Riccardo Soldera, Davide Fogliano, Luca Cettolin, Emanuele Guidi, Alessandro Cescon, Kevin Cestari, Riccardo De Pizzol, Alberto De Luca, Edoardo Zaia; Pulcini 2° anno, vincitori memorial "Alessandra Venturin" (David Stefan Salomia, Ryan Bragato, Marco Pillon, Lorenzo Miraval, Alberto Bottan, Pierluca Pizzinat, Francesco Campeol, Federico Grasso, Mattia Mison, Filippo Saccon, Marco Furlan, Andrea Botteon, Mikele Lukaj, Andrea Visintin, Alex Bozianu, Andrea Masini, Marco Tardivo, Mattia Tomasella; Pulcini 1° anno, vincitori 38esima Festa dello Sport (Nikolas Tomasella, Marco Crovatto, Mattia Beltramini, Francesco Benedetti, Leonardo Breda, Samuele Casagrande, Vanni Cescon, Tommaso Falsarella, Giovanni Pillon, Alessandro Marchi, Filippo Perin, Manuel Sandrin, Leonardo Vesnaver, Leon Xhaferaj; Pulcini under 12, vincitori campionato regionale Csi, vincitori torneo internazionale Snoopy Trophy (Nicola Belussi, Alberto Da Riol, Riccardo Da Riol, Mattia Signorotto, Nicolas Dam, Riccardo Franceschini, Lucchese Aurora, Francesco Moro, Semir Sartori, Marwan Moukhlis, Omar Pezerovic, Andrea Pillon, Jason Polo.

Asd Pattinaggio Vazzola: Thomas Lauri (oro campionato regionale Fisr, oro trofeo nazionale Fisr categoria esordienti B), Alice Piovesan (oro campionato provinciale Uisp categoria formula 1/A), Daiana Di Caprio (argento campionato provinciale Uisp categoria formula 1/A), Aurora Faldon (bronzo campionato provinciale Uisp categoria formula 1/C), Ilaria Zago (argento campionato provinciale Aics categoria singoli), Quartetto Jeunesse Roller Team, bronzo campionato regionale Aics (Francesca Dal Bò, Gioia Faccin, Marika Pagotto, Linda De Zotti, Giorgia Dall’Armellina), Quartetto Show Roller Team, argento campionato regionale Fisr (Eleonora Giacomini, Ilaria Valentini, Sarah Da Dalt, Michela Maso, Jennifer Da Rè).

Bocciofila SaraneseZaira Cescon, oro campionato italiano "Volo" 2018 categoria under 18 combinato.

Gs Stabiuzzo
Matteo Camerotto, primo classificato campionato Alpe Adria Tour 2018 categoria gran fondo

Taf Vazzola: oro italiana categoria 530kg, argento italiano categoria 640kg, bronzo italiano categoria 680kg (Roberto Sanson, Renzo Sanson, Valentino Bravin, Thomas Zanchettin, Dario Bonotto, Nicola Somera, Filippo Miotto, Mattia Sanson, Luca Vidalli, Thomas Miotto, Davide Liessi, Paolo Da Dalt, Mauro Marcon).

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

Lo Show Roller Team del Pattinaggio Vazzola ai mondiali di Barcellona: attesa per l’appuntamento a luglio

Una serata all’insegna dello spettacolo quella che si svolgerà la prossima domenica 9 giugno alle ore 20 in Parco Rossi a Vazzola, dove l’Asd Pattinaggio Vazzola sfilerà con i suoi oltre 120 atleti per il tradizionale Galà di pattinaggio artistico di cui è protagonista da ormai diversi anni. Il motivo pare essere molto semplice: ingannare l’attesa prima dell’importante appuntamento ai Campionati Mondiali di Barcellona del prossimo luglio.

Un appuntamento colorato e memorabile quello organizzato dalla società vazzolese, giunta quest’anno al trentunesimo anno di attività: la collaborazione di società amiche, ospiti di livello nazionale ed internazionale e lo sforzo di atleti, allenatori, dirigenti e semplici fans rappresenterà la degna conclusione di un’annata sportiva da ricordare e sarà l’occasione per fare un particolare in bocca al lupo alla squadra di casa, il Grande Gruppo Show Roller Team.

Il gruppo in questione (nella foto), allenato da Venusia Ronchi e Ivana Nardo e coreografato dal pluripremiato Daniel Morandin, ha ottenuto ai Campionati Italiani Gruppi Spettacolo e Sincronizzato (svoltisi lo scorso marzo a Firenze) la medaglia di bronzo e contestualmente la qualificazione ai World Roller Games, i campionati mondiali per tutte le specialità a rotelle che quest’anno si svolgeranno a Barcellona nel mese di luglio.

Ed è sulle note del brano “Origins”, composto da Maxime Rodriguez appositamente per l’occasione, che gli atleti della società vazzolese si prepareranno per rivivere il sogno mondiale dopo l’ultima esperienza di Reus del 2014.

Con i preparativi per la sempre più vicina partenza e l’imminente Galà, il Pattinaggio Vazzola ha reso noto di voler ringraziare quanti hanno contribuito e contribuiscono alla crescita dell’intera società, fra cui le Pro Loco di Visnà e Vazzola e Sport4fun (gestore degli impianti sportivi vazzolesi) per la collaborazione e disponibilità e l’amministrazione dell'ex sindaco Cescon per la presenza, il sostegno e il supporto di questi ultimi cinque anni.

(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).
(Foto © Andrea Zanette - per gentile concessione di Asd Pattinaggio Vazzola).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

Calcio e prevenzione stradale come valori: tutto pronto a Vazzola per il 22.mo torneo Memorial Alan Viel

Giunto ormai alla sua 22^ edizione, il torneo di calcio “Memorial Alan Viel” è uno dei più importanti appuntamenti sportivi vazzolesi, non solo per la qualità sportiva in essere, ma anche per l’importante messaggio che da sempre ispira gli organizzatori, la prevenzione stradale come valore da insegnare ai giovani. Il torneo è appunto dedicato alla memoria di Alan Viel, calciatore diciassettenne della Vazzolese, oggi U.s.c. Vazzola, vittima di un incidente stradale nel 1997: alla guida della macchina che lo travolse, un uomo ubriaco.

L’evento, nato dalla volontà della società di ricordare la giovane promessa, si è da subito dimostrato rilevante momento di sport e di aggregazione della provincia, tanto da richiamare anche personalità calcistiche di alto livello e, in breve tempo, anche l’attenzione da parte di diverse altre squadre dal vicino Friuli. 

Il sorteggio, effettuato lo scorso lunedì 4 marzo, ha rivelato anche la nuova formula con cui si svolgerà il torneo: 12 squadre senza gironi; gli abbinamenti in fase eliminatoria saranno perciò casuali e le squadre finaliste verranno selezionate in base alla classifica generale. 11 le squadre trevigiane, e una dal vicino Friuli: Asd Morosini Biancade Carbonera, Asd Campolongo, Asd Covolano, Asd Lovis Spresiano, Calcio Montebelluna srl, Us Ponzano Calcio, Asd Prata Falchi Visinale, Asd Calcio San Fior, Asd Calcio San Vendemiano, Usc Vazzola, Asd Villorba Calcio e Asd Vittorio Falmec – SM Colle

vazzola torneo viel

La prima partita verrà giocata allo stadio comunale di Vazzola il prossimo 30 aprile, mentre entrambe le finali si disputeranno sabato 25 maggio nella medesima sede. Sport e prevenzione, questi i due temi portanti su cui si focalizza il torneo: gli stessi Pierina Cescon, sindaco di Vazzola, e Maurizio Bazzo, vicesindaco e assessore allo sport, hanno confermato l’importanza del tema, per il quale da sempre si batte Eros Viel, padre di Alan, che puntualmente parla ai ragazzi perché prestino attenzione alla guida e alle sostanze alcoliche e stupefacenti. 

“Anche il nostro comitato organizzatore è ormai longevo – commenta Massimiliano Zanella, rappresentante della società vazzolese – perciò un grande grazie va anche a Eros Viel, Leonardo Ceccherini, Vittorio Salvador, Enrico Zago, Learco Sauvini e Rino Da Dalto”.

(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

 

Print Friendly, PDF & Email
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.