Eventi formativi di mountain-bike, domenica 10 e domenica 17 febbraio, in località Madonna delle Grazie. La Federazione Ciclistica Italiana Struttura Fuoristrada Veneto ha deciso di allestire, infatti, per la prima volta, due stage rivolti alla categoria esordienti del primo e del secondo anno: uno a Schio (Vicenza) per le società sportive delle provincie di Vicenza, Verona, Padova e Rovigo, ed uno a Vidor le società sportive di Belluno, Venezia e Treviso.

Allo stage hanno aderito una trentina di ragazzi dai 12 ai 16 anni circa di età, provenienti dalle varie società invitate e regolarmente tesserati per la stagione 2019. Gli allenamenti sono stati diretti da Ugo Zoppas, Mauro Rubin, Matteo Pozza e David Pizzolato. Sono intervenuti anche i rappresentanti della Federazione Regionale Ciclismo, nello specifico il presidente Igino Michieletto, Ivo Roccon, Flavio Furlanetto e Mirko Barattin.

Presente agli allenamenti anche il vice sindaco ed assessore allo sport del Comune di Vidor, Mario Bailo, che si è complimentato con gli istruttori e gli organizzatori, che hanno insegnato ai ragazzi ed alle ragazze le tecniche ed i comportamenti da tenere in sella alla mountain bike.

"Tramite i contatti intercorsi tra il gruppo di volontari appassionati di mountain bike di Vidor e la Struttura Regionale Fuoristrada - spiega Davide Zandò, uno dei promotori dell'iniziativa - Siamo riusciti a portare questo evento a Colbertaldo, visto che la località Madonna delle Grazie con le sue salite e discese collinari è stata individuata e da noi proposta come un luogo che ben si presta a praticare questa disciplina. Tutto si è svolto nel migliore dei modi: per la riuscita di questi stage formativi ringraziamo i proprietari dei terreni che hanno concesso il passaggio, il Comune di Vidor e le Pro loco di Vidor e Colbertaldo per la logistica ed il permesso ad utilizzare i parcheggi".

Visualizza le altre foto


(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it