Fa parte dello staff tecnico della Nazionale Italiana ai campionati del mondo di calcio Under 20, che quest'anno si svolgono in Polonia, da oggi, giovedì 23 maggio, fino al 15 giugno il vidorese Francesco Bordin (a destra nella foto in alto, insieme a Marco Van Basten), classe 1985.

Francesco, appassionato di calcio, fin da piccolo ha giocato con l'Asd Vidor, in seguito ha iniziato ad allenare il settore giovanile con l'Associazione Union Qdp e successivamente altre squadre giovanili della zona, dal San Polo di Piave, Bassano, Giorgione di Castelfranco Veneto.

Nel 2013 ha conseguito l’abilitazione come allenatore UEFA B e nel 2014 a Coverciano ha svolto il corso per l'abilitazione a Match Analyst (videoanalista tattico). Essendosi classificato tra i primi in graduatoria è stato ingaggiato dalla FIGC per collaborare con la nazionale italiana. Lo scorso anno poi, sempre a Coverciano, ha conseguito anche l’abilitazione di allenatore professionista UEFA A, posizionandosi ancora tra i primi in graduatoria.

Francesco è il match analyst della nazionale Under 20, collabora da oltre 4 anni con la FIGC, occupandosi in particolare dei settori giovanili, il suo compito è di seguire con software e telecamere le partite e analizzarne i dati, studiare tattiche, tecniche, metodi di gioco degli avversari, produrre statistiche di gioco a livello di squadra e di ogni singolo giocatore, per poi dirigere le sessioni di videoanalisi con i giocatori e supportare il mister per preparare al meglio la partita.

Il suo ruolo lo porta ad essere spesso in viaggio da uno stadio all’altro tra Coverciano e all’estero. L’anno scorso è stato convocato per i campionati Europei Under 19 giocati in Finlandia e nel 2017 ha partecipato ai Mondiali di calcio Under 20 in Corea dove ha potuto conoscere anche ex- calciatori come Marco Van Basten e Zvonimir Boban, oggi collaboratori della FIFA.

Nei giorni scorsi Francesco è partito per i mondiali in Polonia. L’Italia, allenata da Paolo Nicolato, si è qualificata grazie al secondo posto ottenuto l’anno scorso nell’Europeo. Gli Azzurrini tenteranno ora di migliorare la prestazione di due anni fa, quando in Corea conquistarono la medaglia di bronzo ottenendo il miglior piazzamento di sempre nella manifestazione.

Tutti pronti, quindi, a tifare per gli azzurri e a sostenere Francesco a “distanza”: a partire da questa sera le partite saranno trasmesse in diretta su RAI sport HD e SKY Sport.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it). 
(Foto per gentile concessione di Francesco Bordin).
#Qdpnews.it