Gli stage formativi di Mountain Bike organizzati lo scorso febbraio in località Madonna delle Grazie a Vidor (qui per leggere l'articolo) sono stati utili. Il tredicenne Stefano Sacchet (nelle foto), di Igne di Longarone, uno degli atleti che aveva partecipato agli allenamenti allestiti dalla Federazione ciclistica italiana struttura fuoristrada Veneto nella località vidorese, lo scorso 1 luglio è diventato campione italiano Mtb per la categoria Esordienti primo anno, svolti a Courmayeur.

Sacchet, che ha iniziato a correre in bici nel 2013 nella categoria G1 con il Bettini Bike Team, appartiene alla “scuola Bettini”, società storica bellunese fucina di giovani talenti: è sempre stato promettente ed un passo avanti rispetto agli atleti della sua età, umile e con i piedi per terra.

Vidor Stefano sacchet credits ruggero saccon 2

Tra le ultime gare nelle quali ha ottenuto ottimi risultati ci sono: nel mese di aprile il Gt Trevisan a Montecchio Maggiore (Vicenza), la Junior Tiliment a Spilimbergo (Pordenone), in maggio il Cross Country "Tra le Torri" a Farra di Soligo, in giugno il trofeo Città di Gorizia ed il trofeo Laghetti Blù di Vittorio Veneto. E' stato convocato nella rappresentativa del Veneto per partecipare a due gare del campionato triveneto ed alla gara di coppa Italia a Lamosano di Chies d'Alpago, a Belluno. E' attualmente primo nella classifica giovanili Veneto Cup 2019.

Come afferma con enorme soddisfazione Davide Zandò, tra i promotori degli stage di Vidor: "Il giovane era già stato notato per le sue doti di mountain bike a Madonna delle Grazie ed il lavoro fatto ai nostri stage ha portato i suoi frutti".

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Bettini Bike Team, per gentile concessione di Ruggero Saccon).
#Qdpnews.it