Ci saranno austriaci, argentini, inglesi, finlandesi, francesi, americani, slovacchi, moldavi, polacchi, spagnoli, peruviani, indiani, canadesi, albanesi e russi. E tanti partecipanti, oltre il 58 % da fuori Veneto.

Saranno più di 1200 i partecipanti alla decima Prosecco Run, l’unica maratonina internazionale che passa dentro 17 cantine del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg.

Un tripudio di casacche e scarpe colorate tra le colline dichiarate alcuni mesi fa patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco: l’appuntamento è domenica 1 dicembre in piazza Capitello a Vidor.

Oggi, martedì 26 novembre, la presentazione nella sala consiliare del municipio di Vidor, alla presenza, tra gli altri, del sindaco di Vidor Albino Cordiali, dell’assessore allo sport Mario Bailo, del consigliere provinciale con delega allo sport, Mauro Fael, del vicesindaco di Valdobbiadene, Tommaso Razzolini, del consigliere comunale di Moriago, Paola Pillon, del consigliere regionale dalle Fidal, Vito Vittorio e di Aldo Zanetti, responsabile organizzativo dell’evento firmato Trevisomarathon.

Il Governatore del Veneto Luca Zaia, tramite una comunicazione scritta, ha lodato “il tradizionale appuntamento per la valorizzazione turistica delle bellezze paesaggistiche” e fatto un plauso al percorso che, “sviluppandosi lungo una delle aree simbolo della produzione del Prosecco, costituisce una maniera innovativa per la riscoperta slow delle eccellenze, enogastronomiche e non solo, che la Regione sa offrire”. Ad aprire la presentazione il video a cura di Nicola Marchesin dell’edizione 2018 proposto e illustrato da Francesco Sartori.

“Quest’anno si terrà la decima edizione, un traguardo davvero importante - ha affermato il sindaco Cordiali - siamo partiti piano e anno dopo anno i riscontri e gli apprezzamenti da parte dei partecipanti sono stati sempre di più e sempre più positivi. Ormai la Prosecco Run è un evento internazionale, che lega sport al turismo. Un perfetto connubio tra la passione per la corsa e la voglia di conoscere il territorio. Un grazie speciale all’organizzazione e a tutti i volontari. Quest’anno i runner correranno sulle colline patrimonio dell’Unesco, un riconoscimento che ha già portato risultati in termini di presenze, un motivo in più per essere presenti a Vidor”.

TREVISOL 2

Fael (Provincia) ha sottolineato l’importanza di “questo evento che unisce non solo gli aspetti sportivi agonistici, ma anche quelli della socializzazione e della promozione del territorio”, Razzolini (Valdobbiadene) ha indicato come “forza e passione abbiamo permesso di arrivare alla decima edizione tra le colline dove si mangia e si beve bene e ci sono panorami mozzafiato”, Pillon (Moriago) ha ricordato come sia fondamentale l’apporto dei volontari, in un percorso “complicato” come questo. Infine l’assessore Bailo ha ribadito che questa corsa è la manifestazione per eccellenza della comunità di Vidor.

“Siamo orgogliosi di poter essere al via della decima edizione della Prosecco Run, una corsa alla quale abbiamo sempre tenuto in modo particolare - ha detto il responsabile organizzativo Aldo Zanetti - fin dalla prima edizione abbiamo creduto che la particolarità di correre proprio dentro le cantine del Prosecco potesse essere una novità che sarebbe stata apprezzata dai podisti.
Dopo vari chilometraggi, la gara ha trovato nella distanza di 21,097 chilometri la sua giusta collocazione. In tanti vengono a Vidor non solo per tenere sott’occhio il cronometro ma anche e soprattutto per gustarsi il contesto che è davvero bello e originale. E sempre più i partecipanti arrivano da fuori regione e anche dall’estero. Questo è uno degli obiettivi raggiunti, unire sport e turismo, in un paese della provincia e non in un capoluogo”.

Tra i tanti al via, annunciati anche il secondo, il terzo e il quarto dell’edizione 2018, rispettivamente Simone Gobbo (Trevisatletica), l’emiliano Rudy Magagnoli (Discobolo Atletica Rovigo) e lo junior di Silca Ultralite Vittorio Veneto, Andrea Mason, quest’anno bronzo tricolore di categoria proprio sulla distanza.

TREVISOL 12

Per partecipare alla Prosecchina di 10 km è possibile iscriversi sia sabato 30 novembre dalle ore 14 alle ore 18 nel Centro Polifunzionale di Vidor sia il giorno stesso della manifestazione, domenica 1 dicembre dalle 7.30 alle 9.40 nella sede della partenza, alla cantina La Tordera.

Accanto a Trevisomarathon, nell’organizzazione dell’ottava Prosecco Run, ci sono Maratona di Treviso, Gruppo Sportivo Lepri Strache, Pro Loco di Vidor e di Colbertaldo. L'evento ha patrocinio e contributo del Comune di Vidor, di Moriago della Battaglia e di Valdobbiadene, della Provincia di Treviso, della Regione Veneto e l’autorizzazione di Fidal, Fiasp e US Acli.


(Fonte: Treviso Marathon).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it