Per la prima volta il Veneto riesce a vincere l’oro in una disciplina che per anni è stata appannaggio di altre regioni e ai campionati italiani assoluti della federazione italiana danza sportiva, con 19 mila atleti partecipanti in ogni disciplina ed età tenutesi nella fiera Rimini dal 4 al 14 luglio, la scuola di danza Frenesy di Vittorio Veneto guidata dalla giovanissima istruttrice Jessica De Bona (reduce da Ballando con le stelle su RaiUno) conquista il primo posto. 

frenesy vittorio danza

Le allieve della scuola Frenesy si sono imposte su 40 gruppi provenienti da ogni regione d’Italia, nel “Synchro freestyle” under 15: “Grazie a Beatrice Rao, Benedetta Michelin, Aurora Baccichetti, Emma Bellio e Diana Pop – afferma entusiasticamente Jessica De Bona - . Non solo siamo entrate anche in finale al 5. posto con Silvia e Alessandra Broggio e Serena Sopi nel coreografico e il Veneto ha ottenuto una nuova finale anche nel “Synchro a tema duo” per la prima volta, grazie a Maira Brisotto e Giada Piai. Inoltre podio e medaglia di bronzo per il secondo anno consecutivo sempre in rappresentanza del Veneto come unico gruppo qualificato per la finale per Arianna Grillo, Maddalena Cadorin, Maira e Chiara Brisotto, Giada Piai e Mia Rossini. Successo su tutti i fronti”.

Le ragazze di Jessica ballano con lei ormai da sei anni e sono ormai ballerine provette, tant’è che la loro non è la prima affermazione: “Intanto -sottolinea Jessica De Bona - si sono qualificate quindi per i campionati europei e mondiali 2020, però è il primo anno che scaliamo la finale fino al podio a parte il gruppo che aveva fatto bronzo anche lo scorso anno.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Scuola Danza Frenesy).
#Qdpnews.it