Un record regionale nel test di allenamento certificato (Tac) di Vittorio Veneto. L’ha siglato il quindicenne vicentino Alex Lazzaretto (Asi Atl. Breganze) che ha lanciato il martello a 62.35, nuovo primato veneto cadetti.

Figlio d’arte (papà Antonio è stato azzurro del giavellotto), residente a San Giorgio di Perlena, Alex Lazzaretto si è migliorato di oltre dieci metri in un colpo solo: prima della gara di Vittorio Veneto aveva infatti un record personale di poco superiore ai 52 metri.

La misura, come detto, rappresenta il nuovo record regionale di categoria: cancellato il 58.74 stabilito dal padovano Nicola Longhi nel 2015 a Sulmona. Nella stessa gara, apprezzabile anche il 51.22 del compagno di squadra Francesco Suppa.

L’allievo Matteo Zordan (Atl. Vicentina) ha lanciato il disco a 45.92. Bella anche la sfida nei 1500 tra le allieve Sofia Tonon (Silca Ultralite) e Alice Biz (Vittorio Atletica), con successo della prima (4’59”1 contro 5’00”8).

Nelle due gare assolute di contorno dedicate a i 5000 metri di marcia, 22’32”9 dell’under 23 Michele Disarò (Assindustria Sport Padova) e 27’29”8 dell’allieva Alexandrina Mihai (Fondazione Bentegodi).


(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Fidal Treviso).
#Qdpnews.it