Il Permac Vittorio Veneto parte forte in Coppa Italia, le "tose" di Vittorio Veneto schiantano Le Torri per 6 a 0.

Nella prima domenica, dopo sette mesi di aberrante digiuno calcistico allo Stadio Comunale Lerino di Torri di Quartesolo, c'è stato l’esordio delle “nuove” Tose di mister Massimo Zoni nella stagione sportiva 2020/2021.

Il Permac riparte da pochi, semplici, ma chiarissimi tratti caratterizzanti: solide radici nel passato e immensa voglia di vivere il presente e intenso sguardo programmatico orientato al futuro.

Sul campo del Le Torri, coach Zoni presenta un 4-2-3-1 con vecchie e nuove protagoniste, accomunate da rinnovati destini sulle rispettive caselle di competenza.

Davanti ad Alice Bonassi spicca una retroguardia inedita con Modolo-Martinis, e Gava schierata a destra; a interrompere il monopolio anagrafico resiste sulla sinistra Monica Furlan.

A centrocampo, accanto a Tommasella, spicca una Gaia Sovilla alla prèmiere assoluta da orchestrale del gioco rossoblù. In avanti, ritorno al futuro da esterno alto di destra per capitan Karin Mantoani, con le debuttanti Francesca Molinaro sull’out opposto e Elena Govetto factotum sulla trequarti alle spalle del vero nueve (in maglia 17) Giulia Trevisiol.

Una gara che ha visto una partenza sprint delle "Tose" con il vantaggio già al minuto 21 con la rete di Sovilla, neanche due minuti dopo ed ecco il raddoppio firmato Trevisiol. La trequartista replica ancora al 38esimo con un diagonale perentorio.

Il copione non cambia nella ripresa, con il Permac tutto riversato in attacco a cercare di irrobustire il risultato, con Le Torri che tentano timidamente di reagire.

Il 4-0 si materializza con la gran e improvvisa botta in controbalzo di capitan Mantoani al 54′: portiere fuori causa e indice della mano destra rivolto al cielo, da lì in poi è monologo Permac. Dominio che si chiude al 77' e 79' con il quinto e il sesto gol firmati ancora da Trevisiol, tripletta, e dalla neo entrata Mella. 

Si chiudono così i primi, buonissimi 90′ stagionali delle Tose in Coppa Italia.

Il prossimo test, sulla strada verso il campionato e per la qualificazione al turno successivo nel massimo trofeo nazionale riservato alle squadre di C, si chiama Padova: un derby mai banale, per lo speciale debutto davanti al pubblico della Città della Vittoria.


(Fonte: Luca Collatuzzo © Qdpnews.it).
(Foto: Permac Vittorio Veneto).
#Qdpnews.it