Susegana, picchia la compagna col bastone, il figlio chiama i carabinieri, arrestato 57enne per maltrattamenti

In preda al cieco furore ha picchiato con un bastone la compagna, che ha dovuto ricorrere alle cure del Pronto soccorso: il figlio ventenne della donna, disperato, chiama i carabinieri che accorrono e arrestano l'uomo, un 57enne di Susegana, che finora non aveva mai dato adito a preoccupazioni se non per piccoli interventi, ma nulla di importante, tant'è che era ancora incensurato.

E' successo ieri sera verso tardi: l'uomo in seguito ad un litigio con la donna prima l'ha presa a bastonate e poi si sarebbe rivoltato anche contro i militari accorsi alla chiamata del 112 da parte del figlio, minacciandoli con il bastone che usa per camminare a causa di qualche problema agli arti. Per questo è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti, lesioni e resistenza. E' in carcere a Santa Bona in attesa che il Gip fissi l'udienza di convalida dell'arresto.

La compagna invece, dolorante, è stata portata  al pronto soccorso del nosocomio di Conegliano, dove è stata medicata e refertata con una prognosi di qualche giorno.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.