Susegana, prima volta per i centri estivi a Colfosco. Il vice sindaco: "Risultato positivo, amplieremo il servizio offerto"

Al fine di offrire un a valida opportunità ricreativa e formativa ai giovani cittadini di Susegana e, al contempo, di assicurare un adeguato servizio durante il periodo estivo alle famiglie che, in seguito alla chiusura delle attività scolastiche, si trovano in difficoltà ad accudire i figli, l’amministrazione comunale di Susegana quest’anno, per la prima volta ed in via sperimentale, ha organizzato a Colfosco, frazione sino a quest’anno priva di un proprio Grest, un centro estivo per gli alunni delle scuole primarie e per quelli delle secondarie di primo grado.

Il centro estivo comunale si è tenuto presso la scuola primaria “Marco Polo” di Colfosco dal 10 giugno al 2 agosto 2019, dal lunedì al venerdì con inizio delle attività per le ore 8.30 ed uscita per le ore 17.30, con servizio mensa svolto tra le 12.30 e le 14.00.

Diviso in moduli settimanali appositamente creati per soddisfare le più diverse esigenze delle famiglie e con la possibilità di usufruire anche del servizio di sola mezza giornata, fino alle ore 12.30, il centro è stato gestito da educatori preparati, qualificati ed esperti della cooperativa sociale Csa “centro servizi associati” onlus ed ha avuto come tema conduttore l’eclettica figura di “Leonardo Da Vinci”, in linea con le varie iniziative che si stanno svolgendo in tutta Italia in occasione del cinquecentenario dalla morte del grande genio rinascimentale.

Ogni settimana è stato approfondito un tema legato all’artista, dalla botanica all’arte, dall’archeologia alla scultura e, in base ai temi, ogni settimana era strutturata con laboratori ludici, espressivi e teatrali, giochi di squadra e gioco libero.

Non è stato semplice partire quest’anno - afferma il vice sindaco di Susegana Alessandro Pettenò - in quanto abbiamo dovuto sostenere un notevole sforzo organizzativo ed economico, ma, soprattutto, dovevamo convincere e coinvolgere le famiglie; il risultato però è stato senza dubbio positivo. Forti della soddisfazione espressa dalle famiglie ma, soprattutto, da quella dei ragazzi, tutti entusiasti e desiderosi di ripetere un’avventura simile".

"Riproporremo anche il prossimo anno il centro estivo comunale a Colfosco - conclude Pettenò - ampliando il servizio offerto affinché il centro non sia qualcosa dove poter semplicemente giocare e trascorrere il tempo ma perché il centro sia, soprattutto, un valido punto di socializzazione e che, al tempo stesso, sostenga la crescita educativa dei nostri ragazzi, e magari pure aumentando le settimane di servizio per fornire adeguata copertura anche a Settembre, nelle settimane che precedono l’inizio del nuovo anno scolastico”.

(Fonte e foto: Comune di Susegana).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.