Non si ferma all'alt della Polizia e perde il controllo dell'auto a Ponte della Priula: folle inseguimento nella notte sulla Pontebbana

Inseguimento lungo la Pontebbana durante la notte di ieri, martedì 13 agosto 2019, dove una pattuglia della Polizia stradale, azionando lampeggianti e mostrando la paletta di servizio, ha intimato l’alt ad una Fiat Punto che percorreva la Statale 13 nel territorio comunale di Spresiano in direzione Treviso.

Il conducente però, invece di rallentare, ha pensato bene di accelerare dandosi alla fuga, obbligando gli operatori all’inseguimento.

L'automobilista non ha minimamente accennato a diminuire la sua velocità, anzi ha accellerato con manovre spericolate e per la sua e altrui incolumità, con numerosi sorpassi in prossimità e corrispondenza di intersezioni a raso e tratti curvilinei con ridotta visibilità, effettuati in tratti di strada all’interno di centri abitati con limiti massimi di velocità imposti in 50 chilometri orari.

L’inseguimento si è protratto per decine di chilometri, visto che il protagonista giunto nei pressi del capoluogo trevigiano, ha invertito il senso di marcia e si rilanciava in una folle corsa nuovamente lungo la Statale 13, raggiungendo anche velocità superiori ai 150 chilometri orari e superando intersezioni regolate da semoforo con il rosso.

Gli operatori, con la massima prudenza al fine di evitare ulteriori conseguenze viste le circostanze lo hanno seguito a debita distanza, fino a Ponte della Priula nel Comune di Susegana, dove a causa della scriteriata condotta di guida, il conducente perdeva il controllo del veicolo uscendo dalla sede stradale.

Prontamente soccorso, il conducente una volta accertato che fosse illeso, è stato identificato per un giovane poco più che ventenne nato e residente nella provincia trevigiana, per lui sono scattati tutti i controlli di rito, dai quali è emerso che il tasso alcolemico era 4 volte superiore il limite massimo consentito dalla legge imposto in 0,5 grammi litro. 

Nei suoi confronti è scattata la denuncia per resistenza e guida in stato di ebbrezza con il contestuale ritiro della patente di guida per la successiva revoca del documento. 

Il giovane è stato inoltre sanzionato per velocità pericolosa, sorpasso in corrispondenza d'intersezione, sorpasso in corrispondenza di anterna semaforica, sorpasso in corrispondenza di tratto curvilineo, violazione segnaletica orizzontale, inosservanza luce rossa semaforica, perdita del controllo del veicolo, danneggiamento manufatti e mancato arresto ad alt imposto dalla Polizia.

Infrazioni del codice della strada che comporteranno il pagamento di sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro e la decurtazione di oltre 50 punti.

(Fonte: Polizia Stradale di Treviso).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.