Susegana, Electrolux, 100 anni di storia con annuncio ai lavoratori dell'avvio della fabbrica 4.0 e dei nuovi programmi

Electrolux, cento anni di storia sono stati celebrati ieri con l'annuncio dell’avvio a Susegana della nuova fabbrica 4.0 e il lancio dei nuovi programmi per migliorare da un lato la vita dei consumatori dei suoi prodotti e dall’altro auspicabilmente anche quella dei lavoratori.

L’azienda ha presentato così ai dipendenti il progetto della futura fabbrica robotizzata e del conseguente nuovo modello di lavoro, concluso con un brindisi e una fetta di dolce per tutti. Un progetto sul quale Electrolux ha deciso di investire 130milioni di euro.

I dati dell'Electrolux primo semestre 2019 Europa sarebbero così ottimi ed in crescita sull'anno prima, tanto più tenendo conto che in Europa la situazione di crescita è vicina allo zero. Tra l’altro lo stabilimento di Susegana è diventato uno dei più performanti.

“Sulla sicurezza in Europa - è stato detto - abbiamo avuto un anno difficile, i costi siamo riusciti a tenerli sotto controllo. Susegana ha performance ora di eccellenza. La fabbrica è altamente sostenibile sia sulla salute e sicurezza, grazie anche ai forti investimenti, così come stiamo agendo sulla sostenibilità sulle politiche del riciclo, sia della plastica che di acqua e rifiuti. Sono stati istallati prima serie di pannelli solari sul tetto dello stabilimento. Da Porcia sono partiti con il progetto dei camion elettrici, che saranno estesi via via a tutti gli stabilimenti. Forti investimenti in formazione sono in corso ora per le figure più professionalizzate”.

Tutto è stato reso realizzabile grazie agli accordi conclusi dopo una complessa trattativa a giugno. I 130 milioni di investimenti sono stati messi dall’azienda per avere sia un prodotto più ricco e performante per rispondere alle esigenze tecnologiche ed innovazione dei clienti, con standard nuovi per l'industria e oggi non presenti sul mercato. Nello specifico si produrrà anche un frigorifero con un maggior isolamento termico e nuovi sistemi per conservare meglio gli alimenti.

Altra parte dell'investimento sarà nell’ alta digitalizzazione della fabbrica 4.0, dove sarà adottata la telemetria che permette di processare ogni informazione in tempo reale, con piattaforme digitali di facile comprensione e uso.

Un gruppo di lavoro da tempo sta progettando le posizioni manuali residue, che saranno tutte ergonomiche con frigoriferi basculanti che si avvicinano al lavoratore, così come vi saranno posizioni di lavoro regolabili in relazione all'altezza e caratteristiche del lavoratore.

A ottobre 2019, il prossimo mese, inizieranno i lavori infrastrutturali; rifacimento pavimenti, impianti elettrici e tutto ciò che serve per il primo step che dovrebbe finire entro la prima metà del 2020. Le istallazioni impianti inizieranno nel secondo semestre 2020 per essere completate entro secondo semestre 2021.

Nella seconda metà del 2021 inizieranno le fasi di start up delle nuove linee con la graduale messa a regime nel 2022. Infine nei prossimi giorni sarà distribuito anche il questionario, come ogni anno, di valutazione di tutti i dipendenti verso la gestione Electrolux dello stabilimento.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.